RX100 Mk V – Sony Annuncia la Nuova Compatta Premium

874
0

Dopo l’annuncio della Sony A6500 l’azienda ha fatto sapere che lancerà sul mercato anche una nuova Sony RX100 V, che giunge così alla quinta generazione. Sony promette che la Mk V si proporrà come una fotocamera compatta dalle prestazioni eccellenti.

CARATTERISTICHE DELLA RX100

La Mk V non si discosta molto dalle versioni precedenti in fatto di design: ha lo stesso profilo, le stesse dimensioni (che la rendono tascabile, letteralmente), lo stesso display ribaltabile, lo stesso flash a scompara e la stessa interfaccia; insomma esteticamente identica alla precedente Sony RX100 Mk IV. Anche il comparto hardware è simile: fornita di un sensore Exmor RS CMOS da un pollice di diagonale e con una risoluzione di 20.1 MegaPixel, l’obiettivo è lo stesso 24-70mm f/1.8-2.8 delle vecchie generazioni (almeno sulla carta), mentre il sistema di autofocus è il più recente Fast Hybrid AF (come si può intuire è un sistema ibrido, basato su punti a rilevamento di fase e contrasto).

PRESTAZIONI

A rendere la RX100 Mk V nuova dovrebbero essere le prestazioni. Il nuovo sensore è fornito di 315 punti a rilevamento di fase che coprono il 65% della sua superficie; permettono un autofocus più veloce e preciso, soprattutto nel tracciare gli oggetti. Per sfruttare al meglio l’autofocus la RX100 è in grado di scattare raffiche di ben 24fps (a piena risoluzione) fino a 150 immagini! Se ci pensate è lo stesso framerate che solitamente viene utilizzato per filmare, infatti sfruttando al massimo ogni raffica otterremmo un piccolo video di 6 secondi.

VIDEO

A proposito di filmati, la nuova compatta può registrare in 4K senza crop del sensore. Il video ha un bitrate di 100Mbps (tante informazioni su cui lavorare in post produzione) e possiamo utilizzare S-Log2 / S-Gamut per ottenere un look piatto da poter modificare a piacimento con il color grading.

QUANDO SARÀ DIPONIBILE

La Sony RX100 Mk V sarà lanciata sul mercato entro la fine di ottobre al prezzo di 1000 $, non sarà economica però è la compatta più potente che possiamo mettere in tasca e quindi avere sempre con noi. Che sia la nuova “vlogger camera definitiva? Le premesse ci sono tutte, ma finché non possiamo metterci le mani sopra non possiamo far altro che aspettare.