Come Digitalizzare e Condividere in un Attimo le Foto Stampate

1487
0

È successo a tutti, quel momento in cui decidiamo di aprire uno dei cassetti appartenenti al vecchio mobile in salotto, quello che è sempre stato nella stessa identica posizione da quando ne abbiamo memoria; tra lettere, matite e fogli sparsi è impossibile non trovare qualche vecchia fotografia stampata. Fotografie che spaziano da normalissimi momenti di vita quotidiana a scatti di dubbio senso, insomma gli scarti che non hanno meritato un posto nei vari album. Ma fra tutte queste foto c’è sempre lei, quella che “come diamine ha fatto a finire qui?”, quella che “se l’avessi sullo smartphone potrei condividerla”. E dunque perché non farlo? Ci sono tante applicazioni che permettono di digitalizzare le foto stampate, andiamo a vedere come!

GOOGLE FOTOSCAN

L’applicazione che ritengo più semplice da utilizzare e al tempo stesso più efficace è FotoScan di Google. A differenza delle altre app non si limita a scattare una foto alle foto ma prevede quattro scatti differenti che poi ricomporrà per crerare l’immagine finale.Come Funziona Google ScanFoto per Digitalizzare Foto Stampate

COME FUNZIONA

L’applicazione è molto semplice, basta inquadrare la fotografia che vogliamo digitalizzare, toccare lo schermo per mettere a fuoco e premere il pulsante bianco. A questi punti appariranno quattro dischi ed un anello, per scannerizzare la foto dobbiamo posizionare l’anello sopra ogni disco (seguendo l’ordine che ci indica l’applicazione). Ogni volta che posizioniamo correttamente l’anello sopra un disco, quest’ultimo diventerà blu e poi scomparirà.

Come Funziona 2 Google ScanFoto per Digitalizzare Foto Stampate

Una volta completata la scansione l’applicazione impiegerà un attimo per elaborare l’immagine. Al posto dell’icona col punto interrogativo apparirà la galleria dell’applicazione dove potremo visualizzare tutte le immagini create.Come Risultato Finale ScanFoto per Digitalizzare Foto StampateL’applicazione solitamente riconosce se la fotografia che vogliamo digitalizzare ha una cornice o no, ma nel caso in cui non lo facesse possiamo utilizzare la funzione Regola angoli e tagliar fuori i bordi che non ci interessano.

CONSIGLI UTILI

La qualità della digitalizzazione dipende soprattutto dalla qualità della foto stampata ma anche dalla fotocamera dello smartphone, non aspettiamoci scansioni professionali però possiamo cercare di ottenere il miglior risultato possibile adottando qualche escamotage. Il modo migliore di procedere è quello di posizionarsi in un luogo molto illuminato stando però attenti ad evitare i riflessi di luce. Consiglio inoltre di non utilizzare il flash dello smartphone perché introdurrebbe riflessi, anche se l’applicazione è in grado di rimuoverli.