Godox X-Pro: semplice e professionale

155
0

GODOX è ormai diventato un marchio di riferimento nel campo dell’illuminazione fotografica e video.

GODOX ha contribuito a rendere facile ed economica la gestione dell’illuminazione commercializzando soprattutto flash a slitta.

Il vantaggio principale è quello di aver basato la gestione del controllo a distanza con trasmettitori e ricevitori radio a 2,4 GHz.

ANALIZZIAMO GODOX XPRO

L’occhio cade subito sul display retroilluminato del trasmettitore Godox X-Pro, molto comodo con il quale si ha tutto sotto controllo.

Sulla sinistra ci sono 5 pulsanti ad accesso diretto che danno l’accesso ad ogni singolo gruppo di flash per regolarne la potenza con la ghiera centrale.

La posizione dello zoom del flash è regolabile da 24 a 20mm.

Nella parte inferiore del display, in base alla modalità selezionata, compaiono 4 funzioni ad accesso diretto con pulsanti dedicati.

Degna di nota è la funzione di sincronizzazione con i tempi rapidi HSS: è possibile scattare CPN un tempo di scatto fino a 1/8000 di secondo.

Nel tasto menu del trasmettitore Godox X-Pro si può accedere ale personalizzazioni:

  • Standby
  • Beep di pronto lampo
  • Scala di valori EV di regolazione
  • Retroilluminazione
  • Modalità di sincronizzazione
  • Regolazione Gruppi
  • Regolazione display
  • Impostazione modalità di lavoro (shooting singolo o multiplo)
  • Raggio d’azione
  • ID identificazione apparecchiature
  • TCM
  • Modalità AF

L’impostazione TCM che permette di passare da modalità TTL con valori corretti e trasferirli a modalità manuale con un tasto dedicato spicca sicuramente ed è degna di menzione.

I flash e i trigger sono aggiornabili.

Leggi l’articolo completo su Universo Foto.