Recensione Drobo 5N2, NAS Affidabile, Potente e Semplice da Utilizzare

120
0
CONDIVIDI

Il Drobo 5N2 è un NAS dedicato a chi necessita di un posto sicuro dove mettere i propri dati, senza volersi complicare la vita. Infatti i punti di forza del 5N2 sono l’affidabilità, la semplicità della sua interfaccia e soprattutto la potenza che garantisce.

STRUTTURA DEL NAS

Il Drobo 5N2 è molto compatto nonostante possa ospitare fino a cinque drive , HDD o addirittura SSD, la tipologia è indifferente, il Drobo supporta entrambe. Il case è completamente in metallo, l’unica eccezione è il coperchio frontale in plastica. Aprendo il Drobo è possibile vedere gli alloggiamenti dei dischi, non necessitano di viti per essere fissati perché a questo pensano i ganci sulla sinistra degli alloggi. Oltre ai dischi, sulla parte inferiore del NAS, è possibile collegare anche un SSD mSATA: l’alloggiamento, chiamato Drobo Accelerator Bay, è protetto da uno sportellino.

Sulla parte frontale, a fianco di ogni disco e sul lato inferiore, sono presenti alcuni LED che informano sullo stato del NAS e dei singoli dischi; la legenda, in inglese, si trova sul retro del coperchio frontale.

Dettaglio molto importante è l’UPS integrato che protegge tutti i dati in memoria e in cache, quindi in caso di blackout improvviso il 5N2 avrà il tempo di finire le operazioni di scrittura su disco. La batteria è autonoma e, a quanto afferma Drobo, è progettata per accompagnare il 5N2 per tutta la sua intera vita operativa.

LE PORTE ETHERNET

Un NAS che si rispetti deve essere veloce nel dare accesso ai file che protegge, per questo il 5N2 è fornito di due prese Gigabit Ethernet, utilizzabili singolarmente o contemporaneamente. Collegandole entrambe è possibile raddoppiare la velocità di scrittura/lettura, oppure collegare il Drobo a due sottoreti differenti; inoltre è possibile configurarle in modo tale che se una porta smette di funzionare l’altra prenda il sopravvento.

La velocità di scrittura/lettura del NAS è impressionante, comparandola con alcuni Sinology “aziendali” (RS12+ ed RS14) possiamo vedere che addirittura riesce a fare di meglio. La funzione Drobo Disaster Recovery permette di impostare due Drobo 5N2 in modo che uno sia la copia esatta dell’altro, comprese impostazioni e informazioni degli account; così nel caso il NAS principale esploda, il secondario è pronto a prenderne il posto.

LE FUNZIONI PRINCIPALI

La semplicità di gestione di questo NAS è strabiliante, con pochi click possiamo impostare ogni suo aspetto. Tutto merito della Drobo Dashboard, il software di gestione (i Drobo non hanno una web interface come i Sinology) disponibile sia per Windows che per Mac OS (con funzione dedicata a Time Machine), che mette a disposizione tutti gli strumenti necessari alla gestione del NAS; l’interfaccia semplice rende intuitivo l’utilizzo del 5N2 anche per chi non ha mai avuto a che fare con dispositivi di questo tipo.

BEYONDRAID

Le caratteristiche interessanti del NAS sono molte, ma partiamo da quella più importante: la tecnologia BeyondRAID. Tale tecnologia, sviluppata dall’azienda stessa, va letteralmente “oltre” il concetto di RAID, permettendo di eseguire operazioni altrimenti impossibili. Con il Drobo 5N2 non è necessario utilizzare HDD della stessa capacità perché la tecnologia BeyondRAID penserà a ridistribuire la capacità complessiva, inoltre il sistema garantisce la ridondanza dei dati a singolo o doppio disco. Altra caratteristica importante è la possibilità di inserire e togliere HDD mentre il NAS è in funzione (hot swap) senza danneggiare il sistema. La funzione Virtual Hot Spare invece, nel caso in cui un disco dovesse venire sostituito a causa di malfunzionamento, permette al sistema di ripopolare immediatamente il nuovo hard disk con i dati di quello danneggiato.

DROBO APPS

Anche se Drobo per il momento non sembra puntare molto su questo aspetto, il 5N2 supporta varie applicazioni come WordPressApache e CouchPotato (per il download di file torrent sul NAS), ma non mancano app multimediali come Plex e FireFly che permettono di fare streaming di musica e film sui dispositivi collegati alla rete, anche da servizi come iTunes. Importanti invece MyDrobo e Drobo Access che, rispettivamente, permettono di accedere alla dashboard da remoto e di interagire con i file sul NAS da smart device.

CONCLUSIONI

Il Drobo 5N2 è quindi un NAS ideato per chi ha necessità di grandi spazi d’archiviazione senza però dover pensare alla loro salute. Drobo dedica infatti questo prodotto a chi lavora nel mondo delle immagini, quindi fotografi e filmmaker, professionisti che hanno bisogno di un porto sicuro dove ormeggiare in modo i propri progetti. È inoltre pensato per chi non ha grande esperienza con questo tipo di dispositivi e che quindi necessita si un approccio che sia il più semplice possibile.