La nuova Canon M100 è una Eos M5 più piccola ed economica

1240
0

Canon ha annunciato la nuova mirrorless chiamata Canon Eos M100, versione più piccola e leggera della Canon Eos M5, ma dal design a “mattoncino” tipico della linea M. La M100 è inoltre l’erede della (ormai precedente) Canon Eos M10, ma con hardware migliorato qua e là (ecco perché la similitudine con la M5).

La M100 monta infatti un sensore APS-C da 24.2 Megapixel affiancato dal processore di immagini Digic 7, stessa combinazione che troviamo anche sulla Eos M5. Il resto delle caratteristiche invece si mantiene nella norma, strizzando l’occhio al mercato entry level, scelta indispensabile per mantenere il prezzo basso.

Ma non sottovalutate questa fotocamera, la M100 è in grado di filmare video in Full HD 1080p a ben 60fps e scattare raffiche di 6.1 immagini al secondo. Il sistema di autofocus Dual Pixel provvede invece una messa a fuoco automatica veloce ed efficace. La fotocamera offre inoltre collegamenti Wi-fi, NFC e Bluetooth per gestirla da smartphone. Insomma tutto ciò che ci si deve, e può, aspettare da una fotocamera del suo tipo.

La Eos M100, nella classifica delle mirrorless M, per caratteristiche, si posiziona sotto la Canon Eos M6 (modello più robusto ma dalla filosofia simile). E sono proprio le dimensioni a giocare un ruolo importante rendendola super portatile e più user friendly, soprattutto grazie all’interfaccia semplificata e allo schermo touch screen inclinabile.

La M100 sarà disponibile da ottobre, in body (a circa 500€) o in kit con il Canon EF-M 15-45mm f/3.5-6.3 IS STM (a circa 620€).