Conosci questi filtri ND?

568
0

A cosa servono i filtri ND e in che condizioni ci possano portare un vantaggio alle nostre foto?

Ciò che va a fare alla nostra foto è andare a ridurre di intensità la luce che entra attraverso l’obiettivo. E’ il nostro sensore…quindi in che situazioni potrebbe portarci un vantaggio rispetto che andare a fare delle regolazioni con la nostra macchina fotografica?

A cosa servono i filtri ND?

E’ vero che si potrebbe pensare che se c’è tanta luce posso chiudere il diaframma, utilizzare un tempo di scatto più veloce oppure abbassare gli ISO, però ci sono delle condizioni in cui non possiamo o non vogliamo fare tutto ciò.

Perché non possiamo? Perché vogliamo una profondità di campo ridotta e se stiamo facendo dei ritratti oppure vogliamo utilizzare dei tempi molto lunghi per creare l’effetto seta dell’acqua di un ruscello, non potremmo ottenere le foto che vogliamo dove c’è un sole parecchio alto come a mezzogiorno.

effetto seda ruscello
ESEMPIO DI EFFETTO SETA SU UN RUSCELLO

Quindi durante la mattinata o durante il pomeriggio, mentre siamo in viaggio in una determinata situazione non possiamo ritornare all’orario giusto che può essere il tramonto o la blu hour, ma non possiamo perderci neanche lo scatto.

Quindi in queste situazioni la soluzione sono Filtri ND. Ci sono varie tipologie e la distinzione principale è la differenza di intensità dell’effetto cioè di quanto ci va a ridurre la luce. Possiamo vederlo da un numero indicato dopo ND quindi ad esempio nd1000 equivale a 10 stop di luce quindi va a ridurre veramente tanto la luce.

filtro nd kase nd1000
ND1000

Infatti sembra che non passi assolutamente luce perché è nero questo qui in situazioni estreme.

Mentre invece un ND64 filtra molta meno luce e ce ne va a ridurre molto meno.

filtro nd kase nd64
ND64

Dipende dalla situazione che volete fotografare, se volete utilizzare un tempo molto lungo oppure aprire il diaframma di parecchio bisogna fare delle prove.

Tipologie di filtri ND

I valori più comuni che possiamo trovare sono ND8 che è quello più leggero che viene utilizzato più comunemente come ad esempio nei video. Vi faccio un esempio, volete fare dei video di giorno dove c’è parecchio sole e volete mantenere il tempo dello shutter che sia in proporzione ai vostri framerate ai vostri fps.

Questo non sarebbe possibile in condizioni dove c’è molta luce, dove c’è molto sole e quindi andiamo a utilizzare un ND8 così da avere un bel vantaggio per poter mantenere questa proporzione.

Quindi tra i più comuni abbiamo ND8 e poi andiamo sempre raddoppiando quindi ND8, ND16, ND32, ND64, ND1000. In situazioni estreme ci sono degli ND che arrivano addirittura a ridurre la luce di 16 stop, però tra quelli più comuni andiamo da ND8 fino all’ND1000.

Prossimamente farò una prova sul campo dove vi farò vedere la resa dei vari filtri con le varie intensità quindi questi sono due esempi di filtro ND con una graduazione differente.

Però quale potrebbe essere lo svantaggio di portarci dietro vari filtri con varie intensità? Quello di dover acquistare tutta una serie di filtri e magari può essere scomodo portarli in giro oppure attacca/stacca ogni volta. Può farci perdere l’attimo ma diciamo solitamente viene utilizzato nel paesaggio quindi non perdiamo l’attimo però può essere scomodo il fatto di cambiarli continuamente.

Per questo ci vengono in soccorso i filtri ND variabile.

Filtro ND variabile

Questo è molto bello anche a livello di qualità costruttiva ed estetica. Ci dà una sensazione di qualità e il vantaggio è quello che andando a ruotarlo dalla levetta a lato, andiamo a variare l’intensità dell’effetto.

filtro nd kase variabile

Ovviamente è indicato sul filtro e sulla scatola, andiamo sia da 3 che è un effetto leggerissimo fino a 1000. Ma ora voglio mostrarvi un altro filtro che va al livello successivo ragazzi, to the next level e cioè un filtro ND variabile graduato.

Filtro ND variabile Graduato

Eccolo qua! Può essere utile se state fotografando un paesaggio del mare e volete andare a scurire solo una parte della vostra composizione, quindi solo il cielo o solo il mare.

filtro nd kase variabile graduato

In questo caso, grazie a questo filtro, abbiamo una parte di immagine che sarà più scura e andandolo a ruotare possiamo regolare l’intensità del filtro ND che si applicherà su tutta la lente quindi su tutto il filtro.

Questo ci permette di avere più margini di manovra se vogliamo fare degli scatti dove andiamo a scurire maggiormente un’area specifica della nostra foto. Per intendersi meglio, il filtro ND graduato ha una sfumatura di intensità quindi avremo un’area dell’immagine che rimarrà con l’esposizione direttamente della macchina mentre invece nella parte superiore verrà ridotta di vari stop la luce.

Quindi tramite la levetta presente sul filtro, possiamo anche andare a regolare l’intensità su tutto il filtro.

filtro nd kase variabile graduato

Quindi questo filtro è sicuramente la scelta migliore per i fotografi che hanno maggiori esigenze e vogliono avere il maggior controllo sulla resa di un Filtro ND.

Diametro del filtro

Una cosa che vi consiglio sempre di tenere a mente quando acquistate qualsiasi tipo di filtro è il diametro del vostro obiettivo. Verificate sempre sulla vostra lente qual’è il diametro. Di solito lo trovate sul copri obiettivo oppure sulla scatola perché dovrete acquistare il filtro del diametro equivalente.

Se invece avete più lenti, allora il consiglio che vi do e di prendere un filtro del diametro superiore quindi della lente più grande che avete e tramite degli anelli adattatori, potrete andare ad applicare anche un filtro più grande su un obiettivo più piccolo.

Ovviamente non potete fare viceversa quindi mi raccomando prendete il filtro più grande.

L’unico limite può essere se volete utilizzare il paraluce allora in tal caso sarà un problema andare a mettere il filtro con l’adattatore e quindi dovrete acquistare più filtri in base al diametro dell’obiettivo.

Ecco i link dei prodotti di cui abbiamo parlato oggi:

Vi ricordo come sempre di iscrivervi al nostro canale YouTube per non perdervi i nostri nuovi video.

Articolo precedenteMigliori fotocamere per iniziare sotto 700 euro – 2022
Articolo successivoPromozione Leica Family & Friends
Sono Walter Quiet: fotografo fiorentino di 27 anni, sono il punto di riferimento per la fotografia in Ollo Store. Condivido consigli, tecniche e tutorial per chi ama la fotografia in modo non convenzionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!