Fujifilm X-S10 un’ottima entry level

131
0

Fujifilm X-S10, mirrorless di fascia medio alta, l’ultima arrivata del brand e APSC. 

Compatta, robusta, leggera ma soprattutto con un sensore di tutto rispetto, siamo di fronte alla prima Fuji che fa sentire a casa appena tirata fuori dalla scatola.

DESIGN

Fujifilm X-S10 ha uno stile vintage e iconico ma con differenze che la allontanano dalla linea normale di Fuji. Spariscono le due ghiere di controllo manuale e analogico, rimpiazzato da un parco ghiere e tasti più sintetico.

Ha un nuovo grip ottimo, si impugna benissimo ed è molto salda. 

Con la batteria riusciamo a fare 2 ore di shooting abbondanti.

Il corpo così piccolo e compatto nasconde una chicca, ha lo stesso sensore delle top di gamma Fuji che ci garantisce in 4K a 30 FPS molto buono. 

SPECIFICHE

Le porte laterali:

  • Microfono da 3.5
  • Micro HDMI
  • Porta USB C

Batteria con monoslot per l’SD.

Fujifilm X-S10, ha un ottimo schermo orientabile e unita ad un buon microfono è ideale per chi vuole fare video su YouTube.

 A livello video il sensore stabilizzato funziona bene, è stato riprogettato per essere adattato ad un corpo macchina così piccolo. Lavora in 3 modi: disattivato, attivato e elettronico.

L’autofocus è ottimo, ha il riconoscimento del volto e dell’occhio sul 4K.

Nel complesso è un’ottima macchina entry level, guarda il video completo di Simone Cioè.