Fujifilm X-T4 la migliore APS-C del 2020

100
0

Fujifilm X-T4 è la più interessante APS-C sul mercato.

SPECIFICHE

Il design è migliore della Fujifilm X-T3 E sembra più professionale. La parte della resistenza alla polvere e le gommature sono state migliorate.

C’è una nuova ghiera di switch di stile movie, ma ha un piccolo difetto, è un pò troppo vicina al tasto di accensione e tante volte si va a spegnere la macchina involontariamente.

Manca una ghiera sul retro, molto importante, e il joystick è veramente piccolo.

Fujifilm X-T4 è molto buona e in mano risulta molto resistente.

Lo schermo dietro è molto comodo ma sembra la parte più fragile della macchina, il sistema mono cerniera non da una parvenza di sicurezza E di resistenza che ci si aspetta da una camera del genere, ma dall’altro lato apre i fronti al mondo del vlogging dove ci si può riprendere per youtube ad esempio. Senza dubbio è una camera che strizza l’occhio ai video maker.

Sotto la scocca c’è il solito sensore da 26 Megapixel, lo stesso di Fujifilm X-T3, ma cosa cambia quindi rispetto al modello precedente? Cambia lo shutter, che passa da 150 mila scatti a 300 mila.

Migliora anche la batteria, leggermente più grossa e raddoppia i milliamper rispetto alla Fujifilm X-T3.

Lo shutter è migliorato, come dicevamo, perchè si passa dagli 11 ai 15 FPS sullo shutter meccanico e restiamo sui 30 invece per quello elettronico, davvero piacevole per chi fa foto per lo sport.

PARTE VIDEO

Ma passiamo alla parte video. A livello di caratteristiche puramente tecniche Fujifilm X-T4 è praticamente perfetta, c’è:

  • il 4K 60
  • 10 bit interni
  • 10 bit in 4.2.2 esterni
  • 120 FPS in FULLHD
  • 240 FPS sul FULLHD
  • ci sono tantissime opzioni per utilizzare il 4K, non solo in 16:9 ma anche in 17:9
  • abbiamo il DCI e tante altre cose interessanti e fantastiche.

COSA MANCA

Ma ci si rende conto che sulla Fujifilm X-T4 mancano alcune cose cha vanno contro ai videomaker, in primis: manca il jack delle cuffie.

Un’altra cosa che manca è il 6K e l’uscita RAW.

L’autofocus dopo l’aggiornamento è migliorato, anche in notturna.

Migliorato anche il sensore stabilizzato. Ci sono due modalità, la stabilizzazione normale e quella tripod. Quella tripod è stata pensata per le interviste.

Fujifilm ha finalmente una delle macchine economiche più interessanti per quanto riguarda l’aspetto video.

Unica grossa pecca è che troviamo ancora il crop sul 4K 50.

Fujifilm X-T4 è un’ottima macchina e completa.

Guarda la video recensione completa sul canale di Simone Cioè.