7 Fotocamere Compatte Tascabili per la tua Prossima Avventura

254
0
CONDIVIDI

A volte, è capitato anche a me, non si ha voglia di portare tutto il corredo fotografico in vacanza. Dover stare attenti alla reflex (o alla mirrorless) è un po’ stressante, senza contare il peso dell’equipaggiamento. Quindi, per non dover far affidamento sullo smartphone, procurarsi una fotocamera pnuta e scatta è la soluzione perfetta. La generazione corrente ha dimostrato che oramai le dimensioni non contano più: ottiche di qualità, sensori di ultima tecnologiae addirittura capacità video da far invidia alle migliori reflex sul mercato. Ecco quindi le fotocamere che riusciranno a sostituire l’intero corredo fotografico nella tua prossima avventura.

SONY RX100 V

La prima fotocamera a cui ho pensato, e che non ho dubbi nel definirla la migliore in assoluto, è la Sony Cybershot RX100 V. Questa macchina è tascabile nel vero senso della parola, ma offre comunque un sensore Exmor RS stacked da 1″ con una risoluzione di 20.1 Megapixel in grado di catturare immagini fenomenali. Definirla punta e scatta è molto riduttivo, la RX100 V è infatti in grado di scattare raffiche di ben 24fps in RAW e di registrare filmati in 4K UHD. Non ti basta? In modalità High Frame Rate (HFR) è possibile filmare in slow motion fino a 960fps!

Ma le caratteristiche della RX100 V sono tutte impressionanti: il nuovo sistema di autofocus Hybrid AF può contare su ben 315 punti a rilevamento di fase; l’obiettivo in dotazione è uno zoom standard 24-70mm f/1.8-2.8 che rende la fotocamera adatta a praticamente qualsiasi tipo di fotografia; infine, in qualche modo, Sony ha trovato lo spazio per inserire anche un mirino elettronico OLED da 0,39″ a scomparsa ed un monitor posteriore ribaltabile di 180° da 3″, ideale per selfie e vlogging.

Sentiti comunque libero di controllare il resto della linea, la RX100 V è l’ultima di una lunga stirpe di ottime compatte. Piccola nota: se il piano prevede immersioni subacquee allora ti potrebbe interessare lo scafandro Sony MPK-URX100A compatibile con tutte le fotocamere RX100!

PANASONIC TZ90

Annunciata insieme alla GH-5, la Panasonic Lumix TZ90 è passata immediatamente in secondo piano, cosa che cercherò di rimediare. Considerando le dimensioni estremamente compatte, questa compatta ha un’enorme set di features. Il sensore da 20.3 Megapixel è in grado di filmare fantastici video 4K UHD (Panasonic ha molta esperienza in questo campo), e di sfruttare la tipica modalità Photo 4K; inoltre Panasonic è riuscita ad inserire anche un mirino elettronico ed un monitor touch screen da 3″ ribaltabile. Ma è l’obiettivo la caratteristica più interessante della TZ90: un incredibile zoom 24-720mm (equivalente), che insieme alle raffiche di 10fps, rende questa fotocamera più simile ad una bridge high end piuttosto che ad una semplice punta e scatta.

OLYMPUS TOUGH TG-5

Se vorresti lasciare la fotocamera pincipale a casa perché sei preoccupato di rovinarla allora la soluzione sono le compatte rugged, come la neonata Olympus Tough TG-5. Nonostante il recente lancio ha già riscosso enorme successo, d’altronde non potrebbe essere altrimenti: Possibilità di scattare in RAW e di filmare in 4K UHD sono solo le highlights delle prestazioni che è in grado di offrire. Il sensore da 12 Megapixel è affiancato da un obiettivo 25-100mm f/2 (equivalente), niente male per il tipo di fotocamera; ma le caratteristiche più importanti sono quelle “rugged”: la TG-5 è impermeabile fino ad una profondità di 15 metri, in grado di funzionare fino a -10°C, di resistere a cadute da 2 metri di altezza e di sopportare pesi fino a 100 Kg. Infine, come si addice ad una fotocamera della linea Tough, incorpora il cosidétto Field Sensor System costituito da GPS, manometro, bussola e sensore di temperatura.

RICOH GR II

Menzione d’onore la merita la Ricoh GR II, una compatta al unghezza focale fissa ideale per street photography, paesaggistica e fotografia generale. Incorpora un sensore APS-C da 16.2 Megapixel collegato ad un 28mm f/2.8, combinazione che rende la GR II incredibilmente sottile, considerando la potenza nascosta al suo interno. La fotocamera è inoltre dotata di Wi-Fi e NFC per connetterla con lo smartphone.

FUJIFILM X70

Mentre la X100F attira, meritatamente, grande attenzione, la FujiFilm X70 agisce nell’ombra. Fotocamera capace, tascabile e molto versatile, come la GR II è dotata di un obiettivo a lunghezza focale fissa Fujinon da 28mm con apertura di f/2.8. Il sensore è un APS-C X-Trans da 16.3 Megapixel in grado di raggiungere una sensibilità di ISO 51200. Anche l’autofocus non è niente male, con 77 punti a disposizione è in grado di mettere a fuoco il soggetto con rapida precisione. L’otturatore invece permette di scattare raffiche da 8fps; il tutto avvicina questa X70, in termini di prestazioni, alle reflex e mirrorless di fascia medio-alta mantenendo ridotte le dimensioni. Nonostante le dimensioni riesce comunque ad offrire un monitor touch screen da 3″ ribaltabile, ed una ghiera sull’obiettivo per controllarne manualmente l’apertura focale.

CANON G7 X MARK II

La Canon PowerShot G7 X Mark II dovrebbe essere apprezzata per la sua affidabilità e la facilità d’utilizzo. Dotata di un sensore da 1″ con una risoluzione di 20.1 Megapixel ed un obiettivo 24-100mm f/1.8-2.8, compatto quanto versatile, è una fotocamera ideale per molti stili fotografici. Non solo, la capacità di filmare in Full HD a 60fps la rende una piccola videocamera compatta, utile per slow motion e video di viaggio. Infine, è dotata di Wi-Fi ed NFC che permettono di collegare la fotocamera allo smartphone.

Di nuovo, se la vacanza prevede immersioni subacquee allora ti potrebbe interessare lo scafandro Canon WP-DC55.

RICOH THETA S

So che la Ricoh Theta S non è una fotocamera compatta, ma è uno strumento che permette di realizzare qualcosa che con lo smartphone (e le fotocamere convenzionali) è impossibile: fotografie e video 360°. Se sei stato contagiato dalla recente febbre per la realtà virtuale e i suoi visori, questo è il miglior modo di iniziare a crearae i tuoi contenuti. La Theta offre due sensori gemelli da 1/2.3″ con una risoluzione di 12 Megapixel in grado di creare immagini da 14.4 Megapixel e filmati in Full HD. Il Wi-Fi integrato inoltre permette di connettere la Theta allo smartphone in modo da condividere velocemente foto e video.

Se hai in mente altre compatte che siano (più o meno) tascabili, di qualità e affidabili sentiti libero di proporre la tua idea co nun commento!