Il miglior LED RGB portatile per fotografi?

300
0

Ollo Store mi ha messo a disposizione il Nanlite Pavotube 6C II 30W per effettuare una recensione.

La luce che andremo a vedere è davvero fenomenale sia per foto che per video. Come ben saprete a me piace andare ad aggiungere sempre delle luci nei miei set quindi metto spesso qualche led colorato per poter fare foto davvero particolari.

Facciamo un unboxing rapido quindi nella scatola troviamo led, manuale d’istruzioni, cavo di alimentazione usb type-c, la cinghia per tenere il led alla mano e una sacca molto morbida e comoda per portare il led a giro.

Led portatile RGB quindi ci permette di avere tutti i colori più il bianco andando a bilanciare sia temperatura colore più calda o più fredda. Forma tubolare quasi tascabile, ha una caratteristiche particolare cioè è magnetico quindi è possibile attaccarlo alle superfice metalliche. Andremo a testarlo in giro e possiamo attaccarlo nei posti più assurdi.

Ha una filettatura sia a destra che a sinistra per permetterci di mettere un sacco di nanlite pavotube uno accanto all’altro e fare una cosa infinita.

In più possiamo andare a metterlo su vari supporti come degli stativi e andare a usarlo in qualunque luogo in qualunque situazione. In questa filettatura è possibile inserire anche il laccio fornito in dotazione e che ci serve per portarlo in giro e metterlo al polso in modo tale da non rischiare di farlo cascare e vi assicurate che non voli via mentre 6 a scattare.

Il caricabatterie è usb quindi potrete caricarlo tramite il cavo usb in dotazione.

Andiamo a vedere rapidamente il menù. Per accenderlo bisogna tenere premuto il tasto di accensione senza lasciarlo fino a che non compare tutta la scritta Nanlite. Nanlite ha scelto questa opzione per evitare che si accenda per sbaglio quando siamo in giro ed essendo nello zaino magari si preme il on off rischiando di arrivare allo shooting ed è già scarico.

Abbiamo 5 bottoni per andare a regolare il nostro menù e ci sono varie funzionalità quindi abbiamo switch, mode, più e meno quindi per muoverci nel nostro menù è tutto veramente semplice e intuitivo. L’ingresso usb oltre a permetterci di caricarlo ovviamente quando non lo stiamo utilizzando, ci permette anche di collegarci un power bank per continuare ad utilizzarlo anche se la batteria si sta esaurendo.

La durata batteria ovviamente dipende dall’intensità con cui lo utilizzare però il display già vi dice in anteprima quanta batteria avete a disposizione.

Altra caratteristica interessante della forma, oltre a essere tubolare e quindi a farci una luce più diffusa più morbida, ha sotto una forma squadrata che ci consente di appoggiarlo su un piano che può essere un tavolo e non rischiare che rotola in terra.

Adesso andiamo a testarlo sul campo e vediamo un po’ che scatti riusciamo a tirar fuori!

Il test sul campo inizia con delle prove con la funzione CCT, Correlated Color Temperature quindi premendo su switch vado a cambiarne la temperatura colore e renderla più calda o più fredda. La prima prova che farò è una foto su delle scale con dietro un illuminazione blu.

Un consiglio che assolutamente voglio darvi è di testare questa luce con altre fonti d’illuminazione cioè altre luci colorate oppure luce naturale.
Successivamente troviamo GM che sta per Green e Magenta quindi possiamo andare ad aggiungere o togliere verde e magenta.

Altra funzione che troviamo è HSI e cioè HSI – Hue Saturation Intensity 

Hue è la tonalità di colore quindi possiamo cambiarli a nostro piacimento e abbiamo disponibili 360 colori;

Saturazione che possiamo fare il colore più o meno saturo;

Intensità andiamo a rendere la luce più o meno intensa.

Una delle impostazioni speciali di questo led è che è magnetico quindi può essere messo su qualsiasi superficie compatibile con una calamita!


Le filettature che ci sono sopra e sotto, permettono di mettere il led su uno stativo. Guardando quindi l’aspetto della calamita più la filettatura ci rendiamo conto che abbiamo tante possibilità di appoggio per poter lavorare su qualsiasi superficie.

Ultima ma non meno importante è la funziona degli effetti speciali che possono essere sfruttati anche e soprattutto nei video.

C’è tutta una serie di opzioni tra cui:

  • STORM quindi tempesta
  • POLICE CAR che è la macchina della polizia
  • EFFETTO TV
  • PAPARAZZI quindi tutti i flash dei fotografi
  • CANDELA O CAMINO con un bella luce calda rilassante che dà l’effetto del fuoco

Per fare foto ancora più particolari potete usare una bomboletta Spray Aerosol per fare un po’ di atmosfera cinematografica per fare un po’ di nebbia e creare un po’ di foschia.

  • DISCO quindi se volete fare effetto discoteca possiamo regolare quali colori mettere, con quale frequenza e con quale velocità
  • BAD BULD che effetto lampadina un po’ guasta tipo film dell’orrore
  • FUOCHI D’ARTIFICIO che simula appunto i colori dello scoppio dei fuochi d’artificio
  • EXPLOSION che simula appunto un’esplosione
  • WELDING quindi effetto saldatura
  • HUE LOOP che fa i vari colori, cambia tonalità e i vari lampi.

Se avete delle domande scrivete qua sotto e non dimenticatevi di iscrivervi al nostro Canale Youtube

Articolo precedenteSony A7 III vs A7S III vs A7R IV – Come scegliere la migliore?
Articolo successivoCome far funzionare un Hard Disk sia su Mac che su Windows
Sono Walter Quiet: fotografo fiorentino di 27 anni, sono il punto di riferimento per la fotografia in Ollo Store. Condivido consigli, tecniche e tutorial per chi ama la fotografia in modo non convenzionale.