Nuove regole per far volare i droni

262
0

I droni sono diventati ormai una realtà solida al giorno d’oggi, stiamo assistendo all’evoluzione della fotografia aerea grazie a questi strumenti capaci di riprendere fantastici panorami dall’alto con facilità, tant’è che nessuno si stupisce più se si vede passare un drone sopra casa o in un parco.

MA É COSÍ FACILE FOTOGRAFARE CON UN DRONE?

La risposta, non ce ne vogliano gli appassionati di droni, è no. Infatti, a causa dell’uso improprio di questi strumenti, sono stati reddatti dei regolamenti con l’intervento dell’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile). A partire dal mese di Luglio obbligherà, ogni possessore di APR (drone) sia per uso amatoriale che professionale, ad essere in possesso dell’attestato di pilota di APR per Operazioni non critiche.

Questa regolamentazione ha portato l’ordine che scarseggiava nella fotografia aerea, infatti, solo dopo aver superato l’esame per pilota APR, si potrà volare, ma solo nelle zone indicate D-Flight.

E I PARCHI NAZIONALI?

Scordatevi di far volare il vostro drone nei parchi nazionali senza un’autorizzazione. Dovrete chiedere prima all’ente del parco e poi all’ENAC.

Leggi l’articolo completo su Universo Foto.