Yosuke Aoki – Intervista al Vicepresidente di Sony Europa

827
0

La settimana scorsa abbiamo ospitato il vicepresidente della divisione europea di Sony, il signor Yosuke Aoki. Per l’occasione ci ha gentilmente concesso un’intervista durante la quale gli abbiamo posto alcune domande riguardanti Sony, ovviamente, e cosa pensi dell’attuale mercato fotografico; qui sotto vi lascio la conversazione che abbiamo avuto.

Cosa pensa dei negozi fisici come Ollo Store che oltre a pubblicizzare e far testare i prodotti nel proprio negozio, propongono con buoni risultati la vendita online?

Yosuke Aoki: Sono molto impressionato da questi store, è un buon segno vedere vetrine come queste, con questi prodotti Sony di alta qualità, inclusi gli obiettivi della linea G Master, i Lens G ed i Carl Zeiss, dove i clienti possono toccare e provare questi prodotti. Ed è una cosa molto importante per le fotocamere, specialmente per i body e le ottiche di qualità. Vedo che i clienti vogliono toccare e provare personalmente questi prodotti perché navigando sul web non possono percepire quanto siano buoni questi prodotti. Solo quando ne avranno provato, toccato e saggiato la qualità potranno convincersi e dire “Oh, molto bene”. Noi siamo convinti, e ci aspettiamo, che i vostri clienti vengano in negozio più per provare i recenti G Master, i Carl Zeiss ed i Lens G e si convincano, si rendano conto della loro qualità. Raccomando ai clienti di venire da Ollo Store e di toccare e provare i prodotti.

Ho recentemente recensito alcuni dei vostri obiettivi, l’ultimo è stato il Sony 50mm f/1.4 Planar e devo dire che è assolutamente fantastico.

Yosuke Aoki: Grazie mille.

Frame strapolato da filmato Sony RX10 II Intervista Yosuke Aoki

Comunque, la seconda domanda: come si sta evolvendo Sony, nel canale fotografico, rispetto a marchi storici come Canon e Nikon?

Yosuke Aoki: Fino ad ora il punto di forza di Sony è stato quello di produrre fotocamere mirrorless full frame, questa unicità permette di utilizzare adattatori per ottiche Canon e Nikon; chi possiede ottiche di questo tipo può godere della loro qualità con i corpi Sony. Questa è una caratteristica molto particolare.

Sì, perché è possibile passare a Sony senza dover rinunciare all’intero parco ottiche costruito nel tempo.

Yosuke Aoki: Esattamente. Oggigiorno per esempio aziende come Metabones e Sigma ne producono; e noi abbiamo avuto l’occasione di testarli rimanendone molto impressionati. Qualità molto alta, i clienti possono sfruttare molte delle caratteristiche originali Sony. Questo è ciò che ci differenzia completamente dai brand che producono reflex. È una caratteristica unica; rappresenta inoltre una soluzione differente per le abitudini degli utenti. Penso che questa sia la strada per il futuro: con le mirrorless, specialmente quelle full frame, possiamo migliorare la qualità così che i clienti possano goderne ulteriormente.

A proposito di futuro: i prodotti di nicchia come le fotocamere della serie Alpha 7 stanno invece riscuotendo un grande successo, sia tra i professionisti che fra gli amatori; come vede il futuro di questo settore, le fotocamere saranno sempre più compatte e ibride (fra l’aspetto video e quello fotografico)?

Yosuke Aoki: Definitivamente. In realtà per i sistemi mirrorless questa tecnologia è molto importante, in termini di potenza del processore, a volte anche in termini di caratteristiche del sensore e in termini di algoritmi software; ecco perché Sony in questi segmenti trova una preziosa risorsa. Abbiamo tanti ingegneri talentuosi che stanno continuando a lavorare ogni giorno su caratteristiche migliori e sull’ottimizzazione dello spazio.

L’Alpha 7s II è una fotocamera meravigliosa proprio in questo senso

Yosuke Aoki: Per la sua sensibilità giusto?

Frame strapolato da filmato Sony Alpha 7s II Intervista Yosuke Aoki

Esattamente. Passando alla prossima domanda: Sony nel canale fotografico è sempre in continua espansione, come il mercato mirrorless; secondo voi chi potrà essere uno dei vostri avversari in questo mercato?

Yosuke Aoki: In realtà molti marchi stanno cercando di svilupare prodotti unici, ecco perché quella tecnologia è stata benvoluta da Sony: lo sviluppo di quelle caratteristiche uniche e dei prodotti di alta qualità stimolano il mercato, ecco perché il mercato oggi è più eccitante, così molti appassionati di fotocamere, fotografia e video si interessaranno a quest’industria. È questo tipo di utenti che motiva l’azienda a sviluppare ulteriormente, è così; io penso che la competizione sul piano tecnologico faccia molto bene a quest’industria.

Ultima domanda: Sony è leader del mercato mirrorless, prevede che le quote di mercato continueranno ad aumentare a vostro favore?

Yosuke Aoki: Sì, penso proprio di sì. Per merito del nostro segmento elettronico riteniamo che ci sia molto spazio per evolverci ancora. Perciò per sviluppare questo tipo di caratteristiche, questi dispositivi unici e le nuove soluzioni dobbiamo crescere partendo da questo ramo dell’industria fotografica. Soprattutto perché vogliamo dare il via ad una nuova era. Per esempio, come hai detto riguardo la Sony Alpha 7s Mark II, con quei 12MP, quei grandi pixel sul sensore, ha sorpreso tutti con la sua resa simile a quella dell’occhio umano; ma anche con il suo auotofocus e l’otturatore silenzioso. Perciò questo segna un nuovo tipo di segmento, di caratteristiche: una nuova era, possiamo sviluppare ulteriormente. Perciò i clienti, dal loro punto di vista, possono sperimentare nuovi stili, nuovi utilizzi. Questa è una forte convinzione che abbiamo, la nostra sfida è quella di continuare, i nostri ingegneri non si fermerano mai! Continueremo ad evolvere.

Dalle parole del signor Aoki si capiscono perfettamente quali siano gli obiettivi dell’azienda. Sony non si fermerà di fronte al grande successo che sta ottenendo ma continuerà a sviluppare dispositivi sempre più all’avanguardia, cosa che porterà l’intero mercato ad un cambiamento radicale. Come ha detto Yosuke stesso, non c’è dubbio che daranno il via ad una nuova era.