Zhiyun Smooth Q2 – piccolo ma potente gimbal per smartphone

535
0

Lo Zhiyun-Tech Smooth Q2 è il nuovo gimbal che l’azienda dedica agli smartphone. È un prodotto molto piccolo ma al contempo estremamente potente, infatti è in grado di stabilizzare anche smartphone sbilanciati, cosa che permette di montare tutta una serie di add-on, come obiettivi e microfoni, utili per migliorare la qualità dei video registrati.

COSTRUZIONE

Per quanto fragile possa sembrare viste le dimensioni, appena si impugna è possibile apprezzare la qualità costruttiva del corpo quasi completamente in alluminio. Sicurezza e stabilità sono sicuramente le prime cose che avvertiamo una volta tolto dalla confezione.

INTERFACCIA

Sorprendentemente efficace l’interfaccia, costituita da soli due pulsanti e un joystick. Con questi è possibile gestire in modo completo tutto il necessario per flimare o scattare fotografie.La porta USB Type-C posta a lato permette invece di ricaricare lo Smooth Q2, anche tramite powerbank, funzione utile per allungare la già ottima autonomia di ben 17 ore.

Nella parte inferiore dell’impugnatura troviamo una filettatura standard per poter collegare il gimbal a cavalletti o supporti simili. Infine, svitando la parte inferiore possiamo accedere al vano batteria, batteria che permette di raggiungere ben 17 ore di autonomia.

Il meccanismo, la pinza, che trattiene lo smartphone permette di essere rimosso; questo permette di salvare la posizione in cui lo smartphone è bilanciato, senza bisogno di calibrarlo ogni volta che lo rimontiamo sul Q2.

UTILIZZO

Utilizzare questo Smooth Q2 è molto semplice, soprattutto se si pensa che non è indispensabile utilizzare l’applicazione dedicata ZY Play. Infatti è sufficiente collegare gimbal e smartphone tramite bluetooth, il primo gestirà la fotocamera nativa (sia quella di iOS che quella di Android) del secondo, ovviamente sempre che rientri nei modelli supportati.

L’applicazione ZY Play ampia comunque le possibilità di utilizzo, andando ad aggiungere tutte quelle modalità più creative come il Timelapse, il Panorama, il Dolly Zoom (per creare l’effetto vertigo) e tante altre. Particolarmente interessante il tracciamento degli oggetti, attivandolo potremo affidarci al gimbal per seguire gli spostamenti del soggetto in scena (un po’ come DJI Osmo Pocket)

Passare da una modalità di utilizzo all’altra è piuttosto semplice, basterà inclinare l’impugnatura per far capire al gimbal di dover cambiare modalità, se quindi entrare in modalità verticale o underslung (o a valigetta, per inquadrature dal basso).

EFFICACIA

I motori di questo gimbal sono molto potenti, cosa che gli conferisce un’ottima stabilità con qualsiasi tipo di smartphone, d’altronde il carico massimo dichiarato è di ben 260g.

L’unico appunto da fare a questo gimbal, ma che in realtà è un falso problema, è la predisposizione ad entrare nell’inquadratura, mi spiego. Con smartphone dotati di grandangoli più spinti (o con obiettivi add-on come il Sirui FE+MSC-06) è probabile che il motore dedicato all’asse di roll entri nell’inquadratura; perché è un falso problema? Perché i motori del gimbal sono così potenti da stabilizzare uno smartphone sbilanciato e, come si può proprio leggere dal manuale d’istruzioni, nel caso in cui il gimbal entrasse nella scena possiamo spostare lo smartphone in modo da risolvere, il gimbal penserà a compensare lo spostamento.

Un altro modo di risolvere questo problema potrebbe essere quello di inclinare l'impugnatura in avanti tanto da far uscire il motore dall'inquadratura.

CONCLUSIONI

Efficacia, semplicità e dimensioni rendono lo Zhiyun-Tech Smooth Q2 un best buy per chi sta cercando un gimbal di questo tipo. Non troverai un altro gimbal così piccolo ma che ti renda le stesse prestazioni, quindi se questo aspetto è la tua priorità puoi affidarti a questo gimbal in totale sicurezza!