AMD Vega ufficiali, ecco le Nuove Schede Grafiche contro Nvidia

71
0
CONDIVIDI

AMD ha finalmente annunciato la nuova famiglia di GPU Radeon RX Vega, progettate per concorrere con le storiche rivali: le schede grafiche schede Nvidia. Era il 2015 quando l’azienda lanciava la AMD Radeon R9 Fury X, ottima della tecnologia High Bandwith-Memory (HBM), ma che Nvidia surclassò con la GTX 980 Ti. Due anni dopo l’accoppiata Intel i7 Nvidia GTX 1080 dominano il settore gaming, ma AMD è intenzionata a ribaltare la situazione dal 14 agosto.

LE AMD VEGA

Dopo tutti i rumors che sono usciti su queste schede video AMD ha posto la parola fine, annunciando prezzi e data di lancio. La più economica è la Radeon RX Vega 56, dove 56 è il numero di Compute Units, dal costo di 399$; l’altra invece è la Radeon RX Vega 64, da 499$, della quale verrà lancuiata anche una versione raffreddata a liquido. Questi prezzi confutano totalmente le indiscrezioni che aleggaivano intorno a queste schede, infatti erano stati ipotizzati prezzi intorno ai 1000$.

Alcuni paesi potranno anche approfittare di tre bundle chiamati Radeon Packs; in ciascuno saranno inclusi i giochi “Wolfestein II: The New Colossus” e “Prey”. Inoltre questi pacchetti includeranno uno sconto di 200$ sul monitor gaming Samsung C34F791 UltraWide e di 100$ sulla combo processore AMD Ryzen 7 1800X più scheda grafica AMD 370X. I pacchetti prenderanno il nome di Radeon Red Pack per la Vega 56, a 499$; Radeon Black Pack per la Vega 64 (raffreddata ad aria), a 599$; Radeon Acqua Pack per la Vega 64 raffreddata a liquido, a 699$.

PRESTAZIONI E CARATTERISTICHE

AMD promette il 200% di throughput-per-clock (velocità di trasmissione) in più rispetto alla precedente architettura, insieme ad una nuova versione della tecnologia High Bandwith-Memory. HBM2 raddoppierà la banda per pin, progettata per trasferire una quantità maggiore di dati rispetto alla tecnologia GDDR5. AMD promette inoltre un’incredibile potenza di 13.7 teraflops per la Vega 64, mentre la Vega 56 scatenerà 10.5 teraflops.

Adesso non ci resta che attendere il 14 agosto per sapere come si comporteranno queste schede nel mondo reale, o meglio, quello virtuale. Finalmente AMD ha le carte in regola per competere con Intel ed Nvidia; quest’ultima però ha intenzione di lanciare le nuove Volta nel 2018, che AMD debbe reiniziare tutto da capo? Staremo a vedere.