Come usare un monitor esterno con il PC portatile? Ecco 5 consigli per farlo al meglio!

283
0

Ciao ragazzi,in questo articolo vi spiegherò tutti i modi per usare un monitor esterno con il vostro portatile.

Usare il pc portatile con un monitor esterno

Che siano esigenze vostre o per la necessità di aumentare la produttività, è possibile collegare un monitor esterno in vari modi.

1-usare-monitor-esterno-con-pc-portatile-duplicato

Il classico modo è quello con lo schermo esterno collegato al portatile.

In questo caso utilizzo una porta HDMI e la prima opzione è quella della duplicazione dello schermo.

Ci sono anche altre possibilità…

Sicuramente la più funzionale è quella di usare un monitor esterno con portatile chiuso

Questo è il caso in cui abbiate bisogno di un monitor più grande, come ad esempio un 24″ rispetto computer portatile da 14”/16”.

È possibile anche collegare mouse e tastiera al portatile, per poi chiuderlo e utilizzare solo il monitor esterno.

Questo vi fornisce maggiore comodità!

Come fare?

Spesso le impostazioni energetiche fanno in modo che il portatile, una volta chiuso, vada in standby.

Di conseguenza sul monitor esterno non vedrete niente.

Per sistemare questa cosa è sufficiente:

  • Andare nelle impostazioni di risparmio energetico
  • Specificare cosa avviene “quando viene chiuso il coperchio”
  • Impostare “non intervenire” piuttosto che “sospensione” sia quando il vostro pc portatile è alimentato a cavo che a batteria

Una volta effettuato questo passaggio, anche se il pc portatile viene chiuso e va in standby, il monitor esterno collegato rimane funzionante!

Questa è una prima possibilità che vi consente di tenere più nascosto il portatile, magari mettendolo da una parte della scrivania dove non dà fastidio.

Quali sono le altre opzioni di utilizzo di monitor esterno?

Estendere lo schermo

4-estendere-lo-schermo-pc

Sulla tastiera del PC solitamente trovate il pulsante, posizionato nei tasti F in alto, che vi fa impostare le opzioni per il secondo monitor.

Premendo l’apposito pulsante, nel caso del mio portatile F2, si aprirà un piccolo menù.

Queste sono le varie possibilità:

  • Solo schermo PC – quindi in questo caso il monitor esterno è inutilizzato
  • Duplica – per duplicare sul monitor esterno la stessa immagine del portatile
  • Solo secondo schermo – In questo caso vedrete l’immagine solamente sullo schermo esterno
  • Estendi – La possibilità di avere un’immagine unica di tutto il desktop
3-funzione-veloce-monitor-esterno

Altri suggertimenti

Un piccolo trucchetto per velocizzare il passaggio da una modalità all’altra è utilizzare la combinazione di tasti Windows + P.

Contemporaneamente si apre lo stesso menù quindi magari fate un attimino prima.

Un altro consiglio che vi posso dare per organizzare al meglio il vostro lavoro è quello di utilizzare una dock station.

Dock station tipo l’adattatore multi porta V2 4K HDMI Satechi questa con interfaccia type-c.

Questo prodotto riporta tre porte USB e alcune porte video HDMI, una VGA, vi ridà anche un’altra porta type-c, la LAN per internet e un lettore di SD card.

Molto comoda perché se magari fate smart working per qualche giorno a settimana e siete sempre in giro con il portatile, una volta arrivati in ufficio potete essere subito produttivi collegando solo un cavetto!

dock-station-adattatore-multi-porta

Come si fa?

Collegate la type-C al portatile e le altre periferiche, compreso il monitor, alla dock station.

In questo modo non dovete collegare tutte le volte i cavetti di tastiera, stampante, monitor e tutti gli altri dispositivi; così una volta finito il lavoro staccate solamente il cavettino tipo-c della dock e vi portate via il portatile.

Quando arrivate al lavoro, collegate la dock e avete già tutto pronto!

Questo, per chi lavora in un uffici di piccole dimensioni e per chi fa Smart Working per alcuni giorni a settimana, può diventare comodissimo.


Cliccate qui per iscrivervi al canale Youtube e non perdervi nessuna novità sul mondo dell’informatica.

Qui trovate invece il nostro assortimento di monitor!

Articolo precedenteLeica SL2 vs SL2-S: quali sono le differenze tra queste due fotocamere Leica?
Articolo successivoDJI Avata: presentazione del nuovo drone fpv di DJI!
Ciao sono Luca, per gli amici Polo! Amo la tecnologia, Computer e Gaming sono il mio pane quotidiano!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!