DJI Mavic Pro – In Arrivo un Nuovo Piccolo Drone

1867
0

DJI ha annunciato che lancerà sul mercato un nuovo drone, si chiamerà DJI Mavic. La caratteristica principale è che può essere ripiegato, occupando così pochissimo spazio (diventa poco più grande di una mano). Questo nuovo design è sicuramente nato dalla continua fama accumulata da questi dispositivi e dal cresente uso che le persone (specialmente i vlogger famosi) ne fanno in viaggio. Ma non fatevi ingannare dalle dimensioni, anche se molto più piccolo rispetto ai modelli come il DJI Phantom Inspire non rinuncia a nessuna delle feature che hanno reso famosa la serie Phantom (Sensori frontali e sul lato inferiore, GPS, eccetera).

CARATTERISTICHE

Mavic è equipaggiato con lo stesso sensore del DJI Phantom 4, cosa che garantisce la possibilità di registrare video in 4K a 30fps, oppure in Full HD a 96fps e inoltre può scattare foto da 12 MegaPixel in formato RAW (Adobe DNG). L’unica differenza con i fratelli più grandi è il campo visivo, ha un obiettivo che garantisce un angolo di campo di 78°, più piccolo e quindi meno grandangolare.
Mavic ripiegatoDJI promette che Mavic potrà toccare i 65 km/h e che la batteria durerà fino a 27 minuti con una singola carica. Sarà pure più lento dei Phantom ma è comunque più intelligente! Il piccolo drone permetterà di fare lo streaming video fino a circa 7km di distanza (i Phantom arrivano a 5km circa); su piattaforme come YouTube, Periscope e Facebook potremo addirittura fare uno stream in Full HD (contro il semplice HD dei Phantom). Ovviamente non mancheranno le funzioni di volo automatico come “return to home“, rese sicure dai sensori di Mavic.
Mavic vista inferioreCaratteristica innovativa è la possibilità di controllare il drone tramite gesture: posizionandolo di fronte a noi basterà muovere le mani per gestirlo, per esempio: Alzando le braccia in alto, formando una Y col corpo, il drone si concentrerà su di noi; mentre facendo un frame davanti a noi con le mani potremo scattarci un selfie. Ovviamente per gestire Mavic avremo a disposizione un (piccolissimo) controller remoto dotato di uno schermo lcd che mostrerà le informazioni di volo basilari (altitudine, distanza, velocità e direzione). Possiamo comunque collegare al controller uno smartphone per attivare la modalità live view e visualizzare le informazioni di volo avanzate.

ASPETTANDO MAVIC PRO

Il prezzo si aggirerà intorno ai 1000 $ per il kit completo (drone più controller remoto), altrimenti, vista la possibilità di volare Mavic senza controller, DJI venderà il solo drone al prezzo di 750 $ circa. Mavic è una mossa molto astuta da parte di DJI che rinnova la sua leadership nel settore: negli ultimi tempi si stanno interessando un po’ tutti al mercato dei droni, basta pensare al GoPro Karma. Visto il prezzo e la facilità di utilizzo Mavic ha tutte le carte in regola per attirare più persone possibili (soprattutto le meno esperte), e diventare il drone preferito da chi viaggia molto.