Come ottenere foto cinematografiche: un look sognante nei tuoi scatti!

445
0

Come ottenere foto cinematografiche, andiamo a vederlo oggi!

Oggi voglio rispondere a una domanda che mi è stata fatta da un cliente dello shop Ollo Store:

“Vorrei ottenere nelle foto un look imperfetto, delle foto quasi sfocate, come posso fare a ottenere questo risultato?”

Sono sicuro che qualcun altro si è già fatto la stessa domanda e nell’articolo risponderò a questo interessante interrogativo.

La risposta è un filtro molto particolare, molto meno conosciuto rispetto ai soliti filtri come l’ND, o il polarizzatore, diverso, più di nicchia:

Il filtro Black Mist!

In questo caso vi faccio vedere il risultato che ottengo con il Black Mist da ¼ del brand Kase (qui l’ultimo articolo).

Il modo migliore per spiegarvi a cosa serve questo filtro è quello di farvelo vedere, ecco cosa succede se vado a toglierlo e rimetterlo mentre sto registrando un video:

Quindi qual è il risultato che ci fa ottenere?

Per capirlo guardiamo il filtro controluce!

Vedremo una serie di particelle sulla lente come se fosse sporca, questo effetto in fase di scatto creerà una nebbiolina rendendolo molto sognante, un look effetto cinema.

Devo dirvi la verità, in passato come fotografo mi era già successo di andare a ricercare questa tipologia di effetto.

In quei casi lo avevo realizzato andando ad applicare vasellina su un obiettivo, oppure andando a creare della nebbia con delle macchine apposite.

Ma a livello professionale, non ci sono storie, la soluzione ideale è quella del filtro black mist!

Questo filtro infatti va a ridurre il contrasto dell’immagine, annebbia la luce rendendola più offuscata, un look più dreamy, realizzando foto cinematografiche.

Infatti questo filtro viene utilizzato moltissimo nei film, nel mondo del filmmaking, del cinema, per andare a ricreare un look meno reale.

Qui voglio lasciarvi degli scatti che ho realizzato per voi:

Ma perché serve il Filtro Black Mist?

Il “problema” sono le fotocamere di nuova generazione con risoluzioni video di 4K, 6K, 8K e che realizzano foto in raw ad altissima definizione.

Un “problema” davvero assurdo, perché in realtà questa è una vera e propria caratteristica delle macchine moderne.

A volte però si va a ottenere un look troppo reale e definito; in questi casi viene in soccorso questo filtro che va ridurre la definizione, a ridurre contrasto e ad annebbiare tutte le luci.

filtro-fotografico-kase-black-mist

Il modo migliore per usarlo è in condizioni di controluce o di luce artificiale (per esempio in notturna in strada con le lampadine) nelle quali vedrete una differenza netta con e senza filtro.

Quando nei video ci sono le persone inoltre va a ammorbidire la pelle, togliendo i difetti. Che fa sempre bene.

come-ottenere-foto-cinematografiche

Quello che vi ho fatto vedere fino ad ora è stato realizzato con un filtro Black Mist da ¼, che secondo me è la soluzione ideale; non è né troppo spinto, né poco efficace.

Ho avuto modo di testarlo con il 28-75, ed effettivamente ho notato la differenza, anche sul volto del mio soggetto.

In realtà però esistono diverse gradazioni di questi filtri, esiste anche da 1/8 che sarà meno intenso, sta quindi a voi decidere in base alle vostre necessità.

Mi raccomando fate sempre attenzione al diametro quando andate a acquistare dei filtri, e se necessario aggiungete un adattatore come ho fatto io in questo caso.

Ho inserito infatti un adattatore per andare a scalare dai 72 mm del filtro ai 67 della mia lente.

Non esiste un termine specifico per spiegarvi il risultato, ma spero di essere stato chiaro e di aver fatto parlare le mie foto e i miei video.

Se volete ottenere un risultato imperfetto, delle foto cinematografiche, opposto al look che otteniamo con le fotocamere digitali ad altissima risoluzione, questo è il prodotto che fa per voi!

Per qualsiasi domanda scrivete pure un commento qua sotto, fatemi sapere se questo qui è un look che vi interessa ricreare oppure no.

Se siete interessati ai filtri potete trovarli direttamente sul sito di Ollo Store in più varianti.

Vi ricordo sempre di iscrivervi al nostro canale YouTube perché usciranno un botto di video di fotografia di informatica molto interessanti.

Alla prossima!

Articolo precedenteEOS R5, Test sul campo tra le strade di Firenze!
Articolo successivoLa miglior fotocamera istantanea 2022? Instax Mini Evo by Fujifilm
Sono Walter Quiet: fotografo fiorentino di 27 anni, sono il punto di riferimento per la fotografia in Ollo Store. Condivido consigli, tecniche e tutorial per chi ama la fotografia in modo non convenzionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.