NZXT Puck è il piccolo (ma potente) cable manager e porta cuffie magnetico

1401
0

NZXT Puck è l’accessorio senza il quale un vero PC da gaming non può dirsi completo. Per quanto semplice possa sembrare è un accessorio utilissimo, principalmente infatti funge da porta cuffie (e visori VR), ma grazie al lato posteriore megnetico, alla possibilità di divederlo in due parti e alla traccia laterale in cui poter far passare i cavi, risulta essere un oggetto molto versatile, ideale per cable management di qualsiasi tipo.

Magnete NZXT Puck recensione

DESIGN

La struttura del Puck è molto semplice, è un quadrato, dagli angoli smussati, in silicone. Sulla parte posteriore, inglobato dal silicone, è presente un potente magnete per poterlo attaccare a qualsiasi superficie metallica (quindi non solo quella del PC); ai lati invece è presente un solco, che corre lungo tutti i bordi del Puck, nel quale è possibile far passare ogni tipo di cavi.

Traccia Cable management NZXT Puck recensione

Il Puck può dividersi in due metà, così da diventare due porta cuffie separati (continuando a svoglerene egregiamente la funzione) e migliorando la gestione dei cavi che gli avvolgiamo intorno. Testando il Puck con vari tipi di cuffie non abbiamo riscontrato alcun problema di resistenza: i magneti sono talmente potenti da sostenere tranquillamente dispositivi dal peso di 2Kg! Incredibile se pensiamo che questo cubetto pesa poco meno di 150g.

Utilizzo NZXT Puck recensione

Per soddisfare ogni stile il Puck viene prodotto in cinque colorazioni: Blu, Rosso, Bianco, Nero, e Viola NZXT. Non importa quale case abbiate e di che colore, le varianti di questo piccolo accessorio permettono di intonarlo a qualsiasi superficie,

PARTICOLARITÀ

Insomma NZXT Puck è il sostituto ideale degli stand per la cuffieo, magari più eleganti, ma che non sempre trovano spazio sulla scrivania. È anche un accessorio indispensabile per chi ha bisgono di mantenere in ordine i propri cavi che altrimenti non saprebbe dove riporre, cavi come il caricabatterie dello smartphone o quello del lettore di schede.

Il Puck è inoltre molto semplice da pulire, nonostante la superficie in gomma “vellutata” basta pochissimo per togliere la polvere.