Ollo Gaming G1, PC Economico Pronto per Battflefield 1

530
2
CONDIVIDI

Come tutti sanno è finalmente uscito Battlefield 1, lo sparatutto più atteso dell’anno. L’accoglienza che ha ricevuto è stata molto calorosa, tutti ne parlano e tutti lo vogliono, tanto da farlo schizzare in cima alle classifiche di vendita. Vista la grande attenzione generale verso questo gioco abbiamo deciso di proprorre una nostra configurazione, un assemblato, che sia in grado di farlo girare senza però costare un patrimonio. Il PC si chiama Ollo Gaming G1 Starter ed è pensato per coloro che si trovano a decidere se valga la pena o meno investire in un computer da gaming.

CARATTERISTICHE DEL GAMING G1 STARTER

La configurazione che abbiamo messo insieme è progettata appositamente per far girare videogames come Battlefield 1 e quelli del suo calibro! Perché proprio Battlefield? Perché è una delle novità e come tale richiede un hardware potente, quindi quale miglior esempio per dimostrare le capacità del Gaming G1 Starter?
Requisiti Minimi e Consigliati Battlefield 1 - Configurazione Ollo Gaming G1 StarterAbbiamo progettato questo computer con un’idea ben precisa in mente, poter accostare la definizione “economico” a quella di “potente”, due aggettivi che raramente si trovano d’accordo. Il fatto di esserci riusciti ci permette di presentarvi questa macchina, soluzione perfetta per chi non ha un budget molto ampio. Ma basta con gli sproloqui, andiamo a vedere su quali componenti si basa questo PC.

COMPONENTI HARDWARE

Tenendo sott’occhio i requisiti minimi e quelli consigliati, in collaborazione con Nvidia abbiamo messo sottosopra il nostro catalogo informatico per trovare i pezzi (ed i prezzi) migliori, questo è il risultato.

SCHEDA MADRE

La scelta della scheda madre è ricaduta sulla MSI A68HM Grenade, scheda in formato Mini ATX basata sul chipset AMD A68 e compatibile con socket FM2+. Supporta fino a 32GB di RAM DDR3 (sono presenti due slot), per comunicare con le periferiche di archiviazione utilizza l’interfaccia SATA III (ce ne sono quattro a disposizione) e infine, per quanto riguarda le caratteristiche principali: offre quattro porte USB 2.0, altre due 3.0; un’uscita HDMI, una VGA ed una DVI-D; sono presenti anche i jack per le cuffie ed il microfono.

PROCESSORE

Visto il socket della scheda madre per il processore abbiamo puntato su un AMD Athlon X4 880k Black EditionCPU che grazie al sistema quad core da cui è composto è in grado di raggiungere i 4.2GHz di frequenza appoggiandosi su 4MB di cache.

MEMORIA

A fianco al processore abbiamo deciso di inserire due banchi di RAM, in particolare due Kingston 4GB HyperX Fury per un totale di 8GB. Ogni singolo banco ha una frequenza di 1600 MHz e si basa sullo standard DDR3.

SCHEDA GRAFICA

Come GPU abbiamo scelto la nuovissima Nvidia MSI GTX 1050 2GB OC, scheda equipaggiata con 2 GB di memoria GDDR5 e così in grado di supportare una risoluzione massima di 2560x1600p su tre schermi contemporaneamente (la scheda offre tre output: una presa HDMI, una DVI-D ed una Display Port), grazie anche alla frequenza di clock di ben 7000 MHz (che può essere aumentata tramite overclock software di circa 1500 MHz).

ARCHIVIAZIONE

Tutto questo attingerà dai dati memorizzati su un Kingston 240GB SSDNow UV400, unità a stato solido da 2.5″ che sfrutta l’interfaccia SATA III. In scrittura (Random write) permette 25000 IOPS mentre in lettura (Random read) permette 90000 IOPS. Questo dà la possibilità di trasferire file fino a 6 GB/s di velocità.

ULTIMI DETTAGLI

La configurazione prevede anche un Masterizzatore DVD (che ovviamente supporta anche i CD e funge da lettore) ed un alimentatore iTek Apache Plus 500 da 500W, sufficienti per alimentare tutto il sistema. Sistema inserito in un iTek Swoop, un Mid Tower abbastanza capiente ed equipaggiato di serie con tre ventole di raffreddamento. Se ci avete fatto caso non è stato menzionato il sistema operativo, questo perché prima di procedere all’acquisto del G1 Starter potete scegliere quello che più vi aggrada fra Window 10 Pro e Windows 10 Home, entrambi a 64 bit.

Potete anche scegliere un sistema operativo diverso: basta non specificare la preferenza al momento dell’acquisto ma aggiungere comunque un sistema operativo al carrello.

NON SOLO BATTLEFIELD!

Per quelli di voi preoccupati della longevità di questa macchina, state tranquilli! Secondo le nostre stime per circa due anni potrete giocare a qualsiasi videogame con impostazioni grafiche medio-alte! Passato questo tempo migliorare la configurazione sarà solamente questione di qualche ritocco, senza dover spendere una fortuna per rifare un nuovo computer da zero. In questo articolo abbiamo preso come esempio principale Battlefield 1 ma ci sono tantissimi giochi che possiamo far girare in modo fluido, giochi del calibro di The Witcher 3: Wild Hunt, Fifa 17, Call of Duty: Infinite Warfare e tanti altri!

Non solo, il computer può essere utilizzato per rendering video non troppo pesanti e complessi!

Per i dettagli sulla configurazione potete consultare la scheda prodotto, basta cliccare su Ollo Gaming G1 Starter; se comunque avete domande fatele pure con un commento. 

  • Filippo Giadrossi

    Apprezzo lo sforzo ma almeno un 16GB di ram mi sarebbero piaciuti 🙂

    • Ciao, la configurazione può essere modificata a piacimento!