Ecco Due Modi di Tenere Sveglio il vostro MacBook

787
0

MacOS permette di impostare per quanto tempo il display del MacBook deve rimanere attivo durante i periodi di inattività, prima di spegnersi per risparmiare energia. Nelle impostazioni di risparmio energetico, in Preferenze di Sistema, trovate uno slider che va da un minuto fino a Mai; potete determinare il comportamento del display quando il MacBook rimane con poca batteria o quando è collegato alla corrente. Ma se volete mantenere il vostro laptop sveglio durante un download o se non volete che lo schermo diminuisca d’illuminazione durante la riproduzione multimediale (non a schermo intero), ci sono dei modi migliori rispetto a scavare nelle impostazioni di sistema.

UN’APPLICAZIONE

Owly è un’applicazione gratuita che trovate nel Mac App Store; inserisce un’icona nel barra dei menu che permette di eseguire l’app per un minimo di cinque minuti fino all’infinito. L’applicazione in sé non fa niente, evita semplicemente che lo schermo vada in risparmio energetico.

Per risparmiare tempo potete cliccare sull’icona con il tasto destro e far partire l’applicazione con i settaggi predefiniti (ma modificabili); se invece non vi piace il timer che l’applicazione fa partire una volta attivata, potete nasconderlo tramite le preferenze dell’app (dove trovate altre impostazioni, come il risparmio energetico).

UN COMANDO DA TERMINALE

Se non volete installare Owly c’è solo una cosa da fare, usare il Terminale. Trovate il terminale andando in Applicazioni e aprendo Utility, ma potete tranquillamente cercarlo tramite Spotlight. Comunque, una volta aperto il terminale, basta digitare il comando caffeinate. Avrete attivato correttamente la modalità se leggerete “caffeinate” nella barra del titolo del terminale. Per disabilitare il comando basta utilizzare la scorciatoia da tastiera Control+C.