Cerca
Close this search box.

Cosa sapere prima di acquistare un pc gaming

Condividi articolo su

Acquistare un pc gaming può scoraggiare molti, ma con questo articolo scoprirai cosa devi sapere prima di farlo

I PC gaming rappresentano uno dei modi migliori per godersi gli ultimi giochi a risoluzioni elevate e con una qualità visiva straordinaria. Con così tanti marchi e specifiche da valutare, può essere difficile capire da dove iniziare.

Leggi anche: I migliori PC da gaming sotto gli 800€

Questa guida all’acquisto ti aiuterà a individuare quale PC gaming comprare in base alle tue esigenze, al budget e ai gusti.

Che cos’è un PC Gaming?

Al suo nucleo, un PC gaming è semplicemente un PC, ma non è come la maggior parte degli altri computer. Mentre il PC medio può gestire software basato su ufficio, navigare su Internet e consentire la modifica di foto o video di base, un PC gaming standard non può eseguire altro che giochi semplici a basse risoluzioni.

Se desideri giocare ai giochi di oggi sul tuo PC, è importante optare per un sistema di gioco con hardware dedicato a tale scopo. Mentre un PC normale potrebbe eseguire alcuni giochi di base o più vecchi, per giocare ai titoli più recenti avrai bisogno di una scheda grafica dedicata e hardware più potente. I giochi di fascia alta di oggi sono tra le attività computazionalmente più complesse che un computer può svolgere.

Quanto grande vuoi che sia il PC?

La maggior parte dei giocatori inizia con l’hardware all’interno di un computer. Ne parleremo presto abbastanza, ma prima di arrivare lì, parliamo della forma, delle dimensioni e del fattore di forma complessivo della costruzione.

I sistemi piccoli possono essere incredibilmente compatti e discreti, e si adattano dove i sistemi più grandi semplicemente non possono. Sono ideali per i giocatori che non hanno una grande scrivania o vogliono massimizzare gli spazi. Tuttavia, optare per dimensioni ridotte può limitare le opzioni di aggiornamento futuro, e alcuni PC di dimensioni ridotte fanno molto rumore a causa dello spazio limitato per il raffreddamento. Solitamente sono basati sul fattore di forma Mini-ITX, quindi richiedono schede madri e case di quella stessa specifica.

I case mid-tower sono un buon compromesso e sono ideali per la maggior parte delle persone. Sono abbastanza piccoli da adattarsi sotto o sopra ad una scrivania tipica, ma abbastanza grandi da offrire possibilità di aggiornamento e raffreddamento accettabile. Solitamente sono basati su design Micro-ATX o ATX, quindi avrai bisogno di una scheda madre e di un case compatibili con quelle specifiche di progettazione.

Infine, arriviamo ai case di grandi dimensioni. Questi vengono spesso posizionati sotto la scrivania anziché sopra a causa delle loro dimensioni, ma non è sempre così. Un case full-tower può avere un leggero sovrapprezzo rispetto a una mid-tower. Ma sono estremamente facili da lavorare perché hanno abbastanza spazio per qualsiasi cosa tu voglia metterci dentro, comprese le tue mani, il che può essere molto utile se hai mani grandi.

Un case full-tower è la più facile da afferrare e lavorare, ma assicurati di conoscere le sue dimensioni in anticipo. Se lo spazio sul desktop è importante, ma non ti senti del tutto a tuo agio a lavorare all’interno di un’area ristretta, opta per una mid-tower.

Ci sono opzioni più piccole, ma sono più difficili da modificare, tipicamente più rumorose e non supportano necessariamente tutte le tue scelte hardware. Inoltre, i case di piccolo formato si surriscaldano, quindi tienilo presente se prevedi di eseguire giochi impegnativi o se vuoi avventurarti nell’overclocking.

Processore

Quando acquisti un pc da gaming, che sia uno che hai costruito tu stesso, un setup da gaming personalizzato o un modello prefabbricato, il processore sarà la prima specifica che vedrai, e per una buona ragione. Il processore determina le prestazioni di un sistema nella maggior parte del software.

Il numero di core del processore è una considerazione importante. Le opzioni vanno da due a 24 core nello spazio mainstream. Per i budget più stretti, un chip a quattro core dovrebbe essere il minimo, poiché sono quasi il minimo per le prestazioni di base nella maggior parte dei giochi moderni. Fortunatamente, puoi ottenere CPU super convenienti come il Core i3-12100F o l’AMD Ryzen 5500 se desideri un PC economico per il gaming occasionale.

Per le configurazioni più potenti (e costose), ci sono alcune CPU mainstream incredibilmente convenienti nel 2024. L’AMD Ryzen 5800X3D è ancora un’ottima opzione della generazione precedente, anche se i nuovi modelli 7800X e 7900X3D offrono prestazioni migliori e maggiori possibilità di aggiornamento per il futuro. Per Intel già un processore i7 di 13th o 14th generazione fanno al caso tuo

Quando si tratta di AMD vs. Intel, AMD tende a offrire un migliore rapporto qualità-prezzo in tutto lo spettro dei prezzi, oltre a una maggiore efficienza. Le sue CPU x3D detengono attualmente il primato nel gaming, anche se i chip ultrabudget di Intel tendono ad essere più impressionanti. Le CPU di Intel offrono anche un miglior equilibrio tra produttività e gaming, quindi se vuoi fare entrambi, allora le CPU di Intel potrebbero essere una scelta migliore.

Scheda Video

Quando costruisci o acquisti un PC gaming, la scheda video è dove dovresti prestare maggiormente attenzione. È il componente con il ruolo più importante nel rendere i tuoi giochi più belli, generando alti frame rate, rendendo possibile giocare a risoluzioni più elevate, come il 4K, e abilitando funzionalità grafiche di fascia alta, come il ray tracing.

I numeri di modello ti dicono gran parte della storia qui, con schede di numerazione più alta che significano solitamente più prestazioni, anche se ci sono alcune eccezioni, e modelli overclockati dai partner di terze parti possono ridurre le differenze di prestazioni tra le versioni. Ad esempio, la RTX 4070 Ti è più veloce della 4070 ma non tanto quanto la 4080.

Per il gaming occasionale a 1080p, le schede grafiche economiche come l’RX 7700 o la RTX 4060 sono ottime scelte, mentre per giocare a 1440p vorrai qualcosa come l’RX 7800 XT o la Nvidia RTX 4070. Per il 4K dovrai spendere molto, poiché le schede di fascia alta di AMD e Nvidia, come l’RX 7900 XTX o la RTX 4090/4080, costano più di 1.000€ nel miglior dei casi e vicino a 2.000€ in alcuni casi.

Anche se le schede di fascia alta mostrano rendimenti decrescenti – il “punto dolce” è intorno a 400-500€, dove si collocano la RTX 4060 Ti e la AMD RX 7700 XT – mostreranno comunque una scalabilità delle prestazioni nella maggior parte dei giochi. Ciò non significa necessariamente che dovresti spendere di più su una GPU. È importante considerare i giochi che desideri giocare prima di stabilire un budget per la GPU.

In generale, è una buona idea optare per schede più recenti, che in questo caso sono le GPU Nvidia della serie RTX 40 e le GPU AMD della serie RX-7000. Anche la serie 30 di Nvidia e la serie 6000 di AMD sono ottime, ma iniziano già ad essere vecchie.

La memoria video (o VRAM) è spesso confusa nelle schede grafiche. È facile determinare quanta RAM di sistema ti serve, ma le GPU sono un po’ più difficili da determinare. Potresti trovarti a scegliere tra due schede simili ma con quantità di VRAM diverse. Più VRAM non ha un impatto significativo sulle prestazioni complessive di per sé, ma consente a una scheda video di gestire meglio determinate funzionalità visive ed è indispensabile per risoluzioni più elevate. I giochi più recenti stanno anche iniziando a richiedere più di 8 GB come minimo, quindi vorrai acquistare una scheda con più GB possibili se stai facendo un upgrade nel 2024 e vuoi giocare ai migliori giochi AAA nei prossimi anni.

Se sei indeciso tra AMD o Nvidia, quest’ultima ha un migliore supporto per il ray tracing sulle sue GPU della serie RTX 30 e 40, ma non è l’unico motivo per cui dovresti acquistarle. L’elenco attuale dei giochi che supportano il ray tracing sta crescendo continuamente, ma è lontano dall’essere universale e non è una funzione che devi necessariamente abilitare. La tecnologia Deep Learning Super Sampling (DLSS) di Nvidia può migliorare notevolmente le prestazioni, ma anche AMD e Intel offrono opzioni di upscaling FSR e XeSS, che sono comparabili, sebbene non così impressionanti.

RAM

Avere 64 GB di RAM, è decisamente troppo per il gaming. Anche nei giochi di simulazione più impegnativi, 32 GB sono più che sufficienti, e la maggior parte dei giocatori può farcela con 16 GB.

La memoria è una delle cose più facili da aggiornare in seguito, e una delle più convenienti. Quindi parti con meno e nel caso aumenta in un secondo momento se necessario.

Ma tieni presente questo: la memoria di sistema non viene utilizzata solo dai giochi. Tutto ciò che viene eseguito sul tuo PC richiede memoria, dal sistema operativo ai driver del mouse e della tastiera. Se Destiny 2 da solo utilizza 6 GB di memoria di sistema mentre è in esecuzione, hai bisogno di memoria sufficiente disponibile per tutto il resto. Questo è il motivo per cui gli sviluppatori consigliano quantità più elevate, così il PC ha spazio per respirare mentre il gioco rimane attivo.

Gli unici casi in cui più di 32 GB di RAM ti beneficeranno sono le applicazioni di produttività come gli editor video. Lì 64 GB e oltre possono ancora essere utili, quindi cerca la tua app specifica in questione per vedere cosa potresti voler ottenere per accelerare alcune delle sue funzioni.

Assicurati che la tua configurazione includa almeno due moduli. Alcuni desktop da gaming pubblicizzano 8 GB di RAM ma includono solo un singolo modulo da 8 GB. Due moduli ti consentiranno di sfruttare la memoria dual-channel sulla maggior parte delle schede madri, il che raddoppia efficacemente la velocità di trasferimento dati rispetto a un singolo modulo.

Consigliamo RAM DDR5, poiché sono più preparate per il futuro e offrono migliori prestazioni, ma se il PC da gaming pre-assemblato viene fornito con le DDR4, non farà una grande differenza. Ricordati però che se una scheda madre supporta DDR4, le RAM DDR5 non saranno supportate e dovrai cambiare scheda madre. Le RAM DDR4 sono un buon compromesso se si vuole risparmiare ma avere componenti meno recenti.

Scheda Madre

La scheda madre è uno dei componenti più importanti nel tuo PC da gaming. Collega tutti gli altri componenti e determina quali opzioni di aggiornamento avrai in futuro. Le cose da cercare includono il supporto per il tipo e il numero di porte USB di cui hai bisogno, porte SATA per le unità di archiviazione, supporto per la memoria RAM, slot PCIe per le schede grafiche e altre schede aggiuntive, come una scheda audio o una scheda di rete.

In termini di chipset, AMD e Intel sono gli unici nomi da conoscere, e in generale sono piuttosto equivalenti. Se hai intenzione di utilizzare una CPU Intel, avrai bisogno di una scheda madre con un socket LGA 1700. Se stai andando con AMD, opta per una scheda madre con socket AM5, dove AM4 inizia ad essere un po vecchio attualmente nel 2024.

Le schede madri B650, X670 per AMD e B660 e Z790 di Intel sono i chipset che offrono la migliore combinazione di funzionalità e prezzo. Tuttavia, ci sono altri chipset con funzionalità e prezzi diversi, quindi assicurati di fare le tue ricerche per trovare quello che meglio si adatta alle tue esigenze.

Infine, considera il form factor della tua scheda madre. Se hai intenzione di costruire un PC più piccolo, potresti voler optare per un modello Micro-ATX o Mini-ITX. Se hai molto spazio e desideri la massima flessibilità di aggiornamento, una scheda madre ATX potrebbe essere la scelta migliore.

Memoria di Archiviazione

La maggior parte dei computer venduti oggi viene fornita con un piccolo SSD NVMe e un SSD SATA più grande o un vecchio disco rigido per lo storage a lungo termine. Con il prezzo basso degli SSD oggi, non devi davvero preoccuparti di utilizzare dischi rigidi al di fuori di immagazzinamento di video e foto massicci. Per le librerie di giochi, le installazioni di Windows e altro, gli SSD sono convenienti e offrono prestazioni molto migliori.

Un SSD da 512 GB è sufficiente per memorizzare Windows e la maggior parte dei tuoi giochi, e farà una grande differenza su come si sente il tuo PC e quanto velocemente si caricano i tuoi giochi. Ma puoi ottenere modelli più grandi da 1 TB, 2 TB o anche 4 TB che offrono prestazioni migliori e molto più spazio di archiviazione per le tue librerie di giochi. Dovrebbero anche durare più a lungo, con valutazioni TBW (terabyte scritti) molto più alte.

Con un SSD decente sotto il cofano, Windows dovrebbe avviarsi e essere pronto all’uso in meno di 30 secondi. La maggior parte dei giochi moderni dovrebbe caricarsi in 10-20 secondi, anche se i titoli più pesanti potrebbero impiegare più tempo su SSD più lenti.

La maggior parte degli SSD moderni si basa sullo standard M.2 NVMe sottile, anche se ci sono alcuni vecchi dischi SATA da 2.5 pollici, che sono comunque utili per unità di archiviazione SSD più grandi e convenienti. Utilizzano una connessione SATA 3.0 per trasferire i dati, proprio come i tradizionali dischi rigidi, e richiedono alimentazione esterna dall’alimentatore.

Gli SSD M.2 si inseriscono nella scheda madre e sono tipicamente un po’ più costosi dei loro omologhi da 2,5 pollici, molto più costosi a capacità maggiori. La parte “M.2” si riferisce al fattore di forma, che è un piccolo bastoncino che si inserisce nella scheda madre. La parte “NVMe” si riferisce al fatto che il disco utilizza PCI Express invece di SATA per il trasferimento dei dati. PCIe può supportare molto più larghezza di banda rispetto a SATA, rendendo i dischi M.2 NVMe più veloci dei loro omologhi da 2,5 pollici.

Tuttavia, non tutti i dischi M.2 utilizzano PCIe. Possono utilizzare PCIe o SATA, a seconda delle specifiche. Assicurati che il disco sia contrassegnato con “NVMe”, come i dischi Samsung 970 Evo.

Qualunque disco tu acquisti, assicurati che l’SSD che scegli come dispositivo di archiviazione primario contenga il sistema operativo. Beneficerai di tempi di avvio rapidi e di un’operatività veloce nell’uso quotidiano. Questo è anche il motivo per cui non consigliamo un SSD con meno di 256 GB di spazio. Con Windows installato, un piccolo disco può contenere solo una manciata di giochi.

Se hai bisogno di molto spazio di archiviazione per media o lavoro, considera un disco rigido secondario per spazio aggiuntivo, con l’SSD per Windows e i giochi solo.

Raffreddamento

Il raffreddamento non è direttamente correlato alle prestazioni, ma può avere un impatto molto importante sulla vita del tuo hardware. Se una CPU scalda troppo avrai in futuro sicuramente molti problemi, anche legati alle prestazioni! Quindi non sottovalutare questa sezione di guida! Ad ogni processore, soprattutto nei casi in cui si pensa di fare overclock, (aumentare la “potenza” del processore) è fondamentale trovare un dissipatore adeguato! Infatti le CPU più potenti o quelle “sbloccate”, non hanno il dissipatore stock in dotazione, perché è scontato che l’utente trovi un dissipatore con delle prestazioni migliori, rispetto a quello fornito di fabbrica. Questa tipologia di processori si riconosce dalla lettera K per Intel e dalla lettera X per AMD, alla fine della sigla della CPU, come ad esempio l’Intel i7-13700K o il Ryzen 7 5800X.

La maggior parte delle CPU standard e tutte le schede video vengono fornite con dissipatori di calore direttamente dalla scatola, quindi se non ti interessa il livello di rumore o mantenere i componenti freschi per l’overclocking, non devi pensarci di più, specialmente se giochi con le cuffie, dove il rumore non è così importante.

Puoi trovare una soluzione ragionevole per le CPU che non vengono fornite con un dissipatore per circa 30/40€. Se desideri un PC quasi silenzioso e/o desideri spingerlo oltre le sue specifiche di base, pensare al raffreddamento avanzato è una buona idea. I grandi dissipatori ad aria sono alcuni dei modi più convenienti ed efficienti per raffreddare una CPU, anche se il raffreddamento a liquido all-in-one e i loop personalizzati sono una valida opzione soprattutto per i processori più potenti.

Le schede video sono un po’ più complicate, anche se puoi raffreddarle ad acqua. Ti consigliamo semplicemente di acquistare una scheda di terze parti con una soluzione di raffreddamento personalizzata decente per consentire livelli di rumore più bassi e migliori prestazioni.

Alimentazione

Ci sono alcuni componenti su cui ti consiglieremmo di spendere un po’ di più per ottenere la qualità di cui hai bisogno. Un’alimentazione di qualità (PSU) è un ottimo esempio.

Non acquistare mai una PSU di scarsa qualità; uno economico può rompersi e portare con sé altri componenti. La prima cosa da considerare è la tua potenza. Devi trovare una PSU che non superi di molto la potenza richiesta dal tuo PC (una PSU da 650w è perfetta per una configurazione con un consumo di 400w, ad esempio).

Dopo, cerca una certificazione 80 Plus. Lo standard 80 Plus classifica le PSU in base alla loro efficienza energetica e ci sono più livelli. Le PSU 80 Plus Bronze sono la scelta migliore per la maggior parte delle persone, offrendo un ottimo equilibrio tra prezzo e prestazioni. Se vuoi qualcosa di un po’ più efficiente e non ti dispiace spendere di più, 80 Plus Gold è una buona scelta, ma non spendere di più per Platinum o Titanium, poiché ci vorranno anni per recuperare i costi aggiuntivi tramite risparmi energetici.

Infine, assicurati che la PSU che scegli abbia abbastanza connettori per i componenti del tuo sistema. Avrai bisogno di connettori CPU e scheda madre, nonché di connettori PCIe per le schede grafiche. Se hai intenzione di utilizzare unità di archiviazione SATA o M.2, avrai bisogno anche di connettori per quelle.

Quanto Budget hai?

Naturalmente, uno dei fattori più importanti da considerare quando acquisti un PC da gaming è il budget. Ci sono molte opzioni disponibili in una vasta gamma di prezzi, quindi è importante stabilire un budget prima di iniziare a cercare. Una volta che hai un’idea di quanto puoi spendere, puoi concentrarti su opzioni che rientrano nel tuo budget e confrontare le loro specifiche per trovare la migliore soluzione per te.

Se hai un budget limitato, potresti voler considerare l’acquisto di un PC da gaming pre-assemblato. Questi solitamente offrono un buon rapporto qualità-prezzo e sono pronti all’uso immediatamente dopo l’acquisto. Se hai un po’ più di flessibilità finanziaria, potresti voler optare per un PC da gaming personalizzato, che ti consente di selezionare i componenti esatti che desideri per soddisfare le tue esigenze specifiche.

In generale, è una buona idea cercare di bilanciare le prestazioni e il prezzo quando si acquista un PC da gaming. Non è necessario spendere una fortuna per ottenere un sistema di qualità che sia in grado di gestire i giochi più recenti e offrire un’esperienza di gioco eccellente.

Questo schema riassume il costo dei pc a seconda delle vostre esigenze:

Fascia di PrezzoCosa Aspettarsi
€800-€1000Può gestire giochi che non richiedono grafica di alta qualità e giochi più vecchi. Adatto a chi non ha bisogno di giocare a risoluzioni o livelli di qualità elevati. Non adatto per giochi come Forza Horizon 5, Cyberpunk 2077 o Baldur’s Gate 3.
€1000-€1500In grado di eseguire gli ultimi giochi, ma potresti dover abbassare le risoluzioni a 1080p e ridurre i dettagli per evitare scatti. Questa gamma è adatta a coloro che sono disposti a compromessi o desiderano giocare a giochi più vecchi con requisiti inferiori.
€1500-€3000In grado di eseguire gli ultimi giochi a una risoluzione elevata, compreso il gaming 4K. Ideale per i giocatori che non vogliono risparmiare sulla qualità dell’immagine spendendo meno.
€3000-€5000In grado di eseguire gli ultimi giochi e pronto per i futuri titoli con requisiti più elevati. Ideale per i giocatori con un budget più ampio.
€1500- €2000 In genere, questa fascia di prezzo fornirà a molte persone un buon PC gaming, specialmente durante le stagioni di sconti.

Configura il tuo PC da gaming adesso!

Sei arrivato a fine articolo e vuoi già iniziare a configurare il tuo prossimo PC da gaming? Il configuratore PC Ollo ti consentirà di assemblare il tuo pc da 0 in base ai componenti che più preferisci.

Qui troverai tutto il meglio della componentistica: Processori, Schede Madri, Schede Video, RAM, Hard Disk e tanto altro al miglior prezzo.

Al termine della configurazione potrai decidere se inserire tutti i prodotti selezionati nel tuo carrello e completare l’ordine oppure inviare al nostro team di esperti la lista di prodotti da te scelto in modo da avere il tuo nuovo pc assemblato garantito da Ollo Store.

Dovrei Costruire il Mio PC Gaming?

Molte persone preferiscono costruire il proprio PC gaming, ed è certamente possibile farlo. Costruire un PC è come una forma leggermente più complicata di LEGO con componenti elettrici. Le cose si complicano quando si tratta di acquistare componenti informatici che funzionano insieme. Ci vuole un bel po’ di ricerca per acquistare tutte le parti corrette, a meno che tu non acquisti un pacchetto da un rivenditore che combina una serie di componenti compatibili. C’è anche il problema dei costi crescenti. Una volta, costruire il proprio PC era più economico rispetto all’acquisto di un’unità pre-assemblata, ma quei giorni sono passati, con componenti individuali come una scheda grafica che talvolta costa più di un intero PC da gaming.

Costruzione vs. Acquisto di un PC

Se riesci a costruire un PC normale, puoi costruire un PC da gaming. Tuttavia, sii brutalmente onesto con te stesso riguardo alla tua esperienza e abilità tecnologiche. Se non sei sicuro, vai avanti e acquistane uno già assemblato.

Leggi anche: Le migliori cuffie gaming per il competitivo e non solo 2024

Chi Dovrebbe Comprare un PC Gaming?

Alcuni tipi chiave di giocatori trarranno maggior beneficio dall’acquisto di un PC gaming.

  1. Gamer Casual: Un giocatore che ama particolarmente uno o due giochi. Un giocatore occasionale non vuole spendere migliaia di euro su un PC gaming ma è appassionato di uno o due giochi divertenti che conosce bene, come un MMO o un gioco gratuito come Fortnite o Apex Legends. A questo livello, può valere la pena acquistare un PC gaming economico per migliorare l’esperienza di gioco.
  2. Persone che giocano più di 20 ore a settimana: Se preferisci un PC rispetto a una console da gioco, un PC da gaming offre molta flessibilità con le scelte dei giochi. Spesso, i giochi per PC costano meno da acquistare rispetto alle versioni console.
  3. Streamer: Se sei interessato a trasmettere il tuo contenuto di gioco su Twitch e altre piattaforme di streaming, hai bisogno di un PC da gaming per giocare velocemente e a un livello di qualità decente. Nessuno vuole guardare uno streamer perennemente bloccato nel caricamento di un gioco.
  4. Lavoratori da Casa: Se lavori da casa, probabilmente hai già bisogno di un PC. Un PC gaming significa che puoi unire lavoro e piacere, in modo che il tuo sistema faccia efficacemente tutto ciò di cui hai bisogno durante il giorno e possa passare alla modalità di gioco di notte.
  5. Gamer Esperti che Amano Moddare: Uno dei vantaggi dei PC gaming rispetto alle console è che puoi generalmente modificare o adattare i giochi molto di più su un PC rispetto a una console. È un ottimo modo per aggiungere altro a un gioco molto amato con molte mod economiche o gratuite.

Cosa Fare Dopo Aver Acquistato un PC Gaming?

Se hai usato un PC in precedenza, configurarlo sarà piuttosto semplice una volta che trasferisci i file dal tuo vecchio PC. Ecco una panoramica rapida di cosa fare dopo aver acquistato un PC gaming.

  1. Acquista un nuovo monitor: La maggior parte dei PC gaming non include un monitor, quindi dovrai comprarne uno nuovo. Ricerca i migliori monitor da gioco che puoi permetterti, cercando di non risparmiare sui costi. Un monitor normale funzionerà, ma uno da gioco è migliore perché offre tassi di aggiornamento superiori e lag input minori, eliminando il rischio di un’immagine temporaneamente brutta.
  2. Acquista nuovi accessori: Il tuo PC gaming ha bisogno di una nuova tastiera, mouse, cuffie e controller di gioco. Potresti già averli (i controller delle console funzionano bene), ma è una buona scusa per un upgrade. Una cuffia è essenziale solo se prevedi di parlare con i compagni di squadra o desideri un suono più coinvolgente, ma l’acquisto di una tastiera e un mouse da gioco è una buona idea per la maggior parte dei giocatori. Molti mouse da gioco offrono pulsanti programmabili e velocità superiori. Una tastiera da gioco meccanica è più reattiva rispetto a una normale basata su membrana e può fare la differenza nei giochi ad azione rapida.
  3. Trova uno spazio adatto: Crea spazio per il nuovo PC da gaming nella tua camera, studio o salotto. Riordina alcuni cavi in modo che la nuova configurazione sia pronta per il nuovo sistema.

Altri Consigli per Acquistare un PC Gaming

Prima di immergerti nell’acquisto di un PC gaming, ci sono alcune altre cose che potresti voler considerare.

Leggi anche: I migliori portatili gaming 2024

  1. Hai bisogno di un PC gaming?: Possiedi una console di gioco inutilizzata perché non hai mai tempo per giocare? Possiedi già un PC che esegue i giochi che vuoi giocare? Allora potresti non avere bisogno di un PC gaming.
  2. Un laptop da gioco potrebbe essere una scelta migliore: Un laptop da gioco può essere una buona alternativa se preferisci giocare in modo portatile o hai spazio limitato a casa. Spesso più costoso rispetto a un normale PC gaming, un laptop da gioco è comunque molto conveniente.
  3. Non dimenticare l’aspetto estetico: I PC gaming non devono essere dei cassettoni hardware neri e noiosi. Oggi puoi aggiungere illuminazione RGB e finestre a vetro temperato per vedere all’interno del tuo PC. Cerca uno che si adatti al tuo estetismo e rifletta la tua personalità.

Speriamo che questa guida ti abbia fornito una panoramica completa di cosa considerare prima di acquistare un PC gaming. Ricorda sempre di adattare le tue scelte alle tue esigenze, al tuo budget e ai tuoi gusti personali. Buona fortuna nella tua ricerca per il PC gaming perfetto!

Commenti
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Seguici sui social

Che tu sia un appassionato di fotografia e video o di informatica e gaming, sei nel posto giusto.

Novità
Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità

rtx serie40
Contatta i nostri esperti

Mettiti in contatto con i nostri esperti così che potranno rispondere a qualsiasi tua domanda