Cerca
Close this search box.

Cosa sapere prima di acquistare una scheda madre

Cosa sapere prima di acquistare una scheda madre

Condividi articolo su

In questa dettagliata guida ti mostreremo tutti i dettagli che devi sapere prima di acquistare una scheda madre per il tuo nuovo PC

Se la CPU è il cervello del tuo computer, la scheda madre è la colonna vertebrale che mette insieme tutto e lo fa funzionare. Senza di essa, i componenti individuali del tuo PC non potrebbero comunicare tra loro.

Leggi anche: Cosa sapere prima di acquistare un pc gaming

Il ruolo chiave che la scheda madre svolge nella salute e nelle prestazioni del tuo computer non può essere sottovalutato, ma fare acquisti per una scheda madre può essere sicuramente impegnativo se sei alle prime armi. In questa guida, ti spiegheremo l’intero processo e ti diremo cosa devi sapere per scegliere la migliore scheda madre per le tue esigenze.


Socket

Aggiungi unintestazione 2024 04 22T102328 088

Tutto si riduce a una delle parti più importanti di una scheda madre: il socket della CPU. I produttori di chip (AMD e Intel) cambiano socket ogni generazione o due. Ciò si traduce in alcuni anni, ma questo forza l’utenza ad eventuali aggiornamenti, poiché una scheda madre vecchia è per sempre limitata a eseguire solo una CPU vecchia.

Ad esempio, i nuovi socket attualmente sono AM5 (AMD) e LGA1700 (Intel). Supportano le generazioni di processori Zen 4 (AMD) e Alder Lake e Raptor Lake (Intel). Una CPU più vecchia, ad esempio un Intel Coffee Lake, non funzionerà su di essi; allo stesso modo, un chip più recente – quando arriveranno – richiederà una nuova scheda madre. È per questo motivo che la maggior parte delle persone inizia scegliendo il processore e il chipset. Anche se il PC non può funzionare senza la scheda madre, è la CPU che determina che tipo di prestazioni otterrai, tra le tante cose.

Cosa fare se hai una scheda madre più vecchia e desideri disperatamente aggiornare il tuo sistema? Sostituire la scheda madre con una più recente è la tua unica opzione, e a quel punto potresti anche dover cambiare altri componenti a seconda della compatibilità.


Dimensioni

Quanto è grande il tuo case? Questa è la prossima domanda da farti quando acquisti una scheda madre, ed è probabilmente meglio scegliere in base a quanto grande vuoi costruire il tuo nuovo PC. Il formato più grande è E-ATX, seguito da ATX. Poi c’è Micro-ATX e Mini-ITX che sono ridotte di dimensione e rimuovono qualche slot. Potrebbero anche avere meno funzionalità.

E-ATX: è utilizzato per le schede madri di fascia alta ed è utile solo a chi ne ha davvero bisogno. Avrai bisogno di un case grande per montarla, ma in cambio otterrai più porte e slot di espansione.

ATX: è il formato standard, perfetto per avere un costo abbastanza contenuto e avere porte e slot adeguati un pò a tutti, sia per chi lavora che per chi gioca.

Micro-ATX: pur essendo abbastanza popolare, taglia qualche porta e slot per ottenere un costo ancora più contenuto e per ridurre gli spazi. Quindi se ti serve un pc di dimensioni leggermente più ridotte, rispetto alle schede madri ATX, e ad un costo minore questa è la tua scelta.

Mini-ITX: è utilizzato per PC di piccolo formato. Questi computer occupano molto poco spazio pur essendo in grado di ospitare componenti di dimensioni tradizionali. Tuttavia, per la loro dimensione, potrebbero soffrire di vincoli termici a causa dello spazio limitato.

Scegliendo un formato, pensa alle dimensioni del tuo case e ai tipi di componenti che desideri inserire nel tuo PC. Se stai puntando su una costruzione PC di fascia alta piena di hardware all’avanguardia, probabilmente è meglio optare per ATX. Questo ti offre anche più slot di espansione, ma soprattutto si adatta ordinatamente all’interno di un case spazioso. Questo, a sua volta, significa che i tuoi componenti avranno più spazio per respirare – e questo è importante poiché le temperature possono diventare un problema serio quando si dispone di una delle migliori schede grafiche e di una CPU potente.

Parlando di schede video, c’è un’altra considerazione da tenere presente quando si sceglie il formato – quanti slot occuperà la GPU che sceglierai. Le GPU massicce come la RTX 4090 possono occupare quattro slot e oltre, ma opzioni meno estreme come la RX 7600 sono a doppio slot e non richiedono molto spazio. Anche se una RTX 4090 può adattarsi a una costruzione Mini-ITX, potrebbe anche avere problemi di raffreddamento. In generale, le potenti GPU vivranno meglio in una E-ATX, ATX o Micro-ATX.


Slot RAM

Aggiungi unintestazione 2024 04 22T102405 114

Le schede madri sono dotate di un mucchio di slot utili per il tuo PC. Innanzitutto, la scheda madre determina quanti banchi di RAM puoi utilizzare e proprio come il processore, ti blocca anche in una scelta tra memoria DDR4 e DDR5. Anche se la RAM DDR5 è ancora abbastanza costosa, le cose si sposteranno lentamente e diventeranno la norma nel tempo, quindi se stai acquistando una scheda madre ora, devi tenere presente che l’acquisto di una variante DDR4 significa che non potrai aggiornare senza cambiarla in futuro.

Slot Memoria

Troverai anche slot PCI Express sulla tua scheda madre:

Ci sono slot x1 per cose come schede audio, Wi-Fi, Bluetooth, schede di espansione USB e schede di rete (Ethernet), oltre a schede di espansione SATA per cose come dischi extra. Le schede madri moderne sono dotate anche di slot M.2 che possono essere utilizzati per un SSD, anche se alcuni SSD possono anche andare nello slot SATA.

Quando si tratta di slot PCIe, un’altra cosa da tenere presente è quale generazione di PCIe supporta la tua scheda madre. Anche se PCIe 5.0 è già disponibile, gli SSD e gli altri componenti che lo supportano sono rari, quindi la cosa principale da puntare è PCIe 4.0. PCIe 3.0 sta diventando lentamente una tecnologia datata, anche se la troverai ancora come opzione principale in componenti più vecchi e convenienti.

La maggior parte delle persone ha davvero bisogno solo di due o quattro slot RAM, poiché è meglio non utilizzare un singolo modulo di RAM e provare invece la RAM a doppio canale. Per quanto riguarda lo storage, un SSD M.2 è un’aggiunta meravigliosa a qualsiasi PC, e potresti voler utilizzare un SSD anche per le tue esigenze di archiviazione, visto che gli SSD e gli HDD costano praticamente la stessa cifra oggi.

Cose come Wi-Fi e Bluetooth sono aggiunte opzionali che aumenteranno il prezzo della tua scheda madre. Sono utili da avere, ma possono anche essere aggiunti in seguito. Vale la pena notare che la tua scheda madre probabilmente verrà fornita con una scheda audio integrata, e sarà tendenzialmente sufficiente.


Porte

Aggiungi unintestazione 2024 04 22T102720 077

Un’altra cosa da considerare sono le porte. E mi raccomando anche queste sono molto importanti, perché potresti averne bisogno un giorno, se ne hai poche. Esaminiamo alcune delle porte più comuni che troverai in una scheda madre.

  • USB 2.0/3.0/3.1/3.2: ne hai bisogno per praticamente tutto, dalla tastiera al mouse. Parlando per esperienza, avere troppe poche di queste è davvero fastidioso. Ci sono diverse generazioni di porte USB, e all’aumentare del numero aumenta anche la larghezza di banda.
  • USB Type-C: probabilmente li conosci per essere le porte che utilizzano i caricabatterie per cellulari. Queste porte sono più piccole, ma hanno i loro utilizzi, anche se le periferiche utilizzano ancora l’USB.
  • Porte audio: molte cuffie e altoparlanti oggi si affidano a USB, ma avrai comunque bisogno di un paio di porte audio da 3,5 mm in ingresso/uscita.
  • Thunderbolt: le porte Thunderbolt sono piuttosto rare nelle schede madri, ma le troverai nei modelli di fascia alta. Queste sono porte di input/output ad alta velocità che possono essere utilizzate per collegare periferiche, monitor, schede grafiche esterne o unità portatili.
  • HDMI/DVI/VGA/DisplayPort: DVI e VGA sono ormai obsoleti, ma li troverai nelle schede madri più vecchie. HDMI e DP sono più comuni da trovare, ma tendenzialmente, se hai una scheda video dedicata, utilizzerai quelle di quest’ultima per attaccare un ipotetico monitor al PC.
  • Ethernet: la porta Ethernet viene utilizzata per connettersi a Internet, quindi è cruciale a meno che tu non scelga il Wi-Fi. Le schede madri più recenti supportano larghezze di banda più veloci, come 10 Gb.

Oltre al pannello posteriore, la tua scheda madre avrà anche header del pannello frontale che si collegano al tuo case per fornire alcune porte extra sulla parte anteriore del case. Questo è un altro motivo per cui la tua scheda madre e il tuo case devono corrispondere strettamente, non solo nelle dimensioni, ma anche nelle funzionalità.


Funzionalità aggiuntive

Ci sono un sacco di funzioni aggiuntive come il supporto all’overclocking espanso, il monitoraggio della temperatura migliorato, la costruzione ultra-durevole, ecc. Una funzione che consigliamo agli appassionati di considerare, però, è la gestione attiva delle ventole. Una scheda madre che fornisce il controllo UEFI o software della velocità delle ventole può rendere il tuo sistema più silenzioso riducendo la velocità della ventola quando il sistema è inattivo.

Realisticamente, la maggior parte delle persone non giocherà con il BIOS e non regolerà troppo le impostazioni avanzate. Tuttavia, se stai davvero cercando di spingere il tuo PC ai limiti e di fare overclocking, una scheda madre di fascia alta è quasi necessaria.


Future-Proofing

Ultimo ma non meno importante, un’altra cosa da considerare è il future-proofing di tutto il tuo sistema. Come menzionato in tutto questo articolo, scegliere una scheda madre significa essenzialmente bloccare l’intero computer a una certa generazione di processori e altri componenti.

Nel caso di AMD, la sua piattaforma precedente, AM4, è durata oltre cinque anni. Se avessi acquistato la prima CPU rilasciata per quel chipset, avresti potuto utilizzare la stessa scheda madre per più aggiornamenti. Tuttavia, ora che AMD è passata a AM5, le persone che hanno ancora una scheda madre più vecchia non potranno aggiornare oltre un certo punto.

Intel cambia di solito il suo socket un po’ più frequentemente. Anche se il socket LGA1700 comprende due generazioni, sono arrivate entrambe in rapida successione, nel 2021 e nel 2022. Si dice che i prossimi CPU di Intel passeranno a un nuovo socket, quindi tutti quei felici proprietari di Alder Lake e Raptor Lake dovranno rimanere soddisfatti delle loro scelte per anni a venire.

Sostituire una scheda madre è piuttosto sconvolgente per il resto del sistema, poiché dovrai verificare se tutti i componenti siano allineati una volta che la CPU è stata sostituita. Cose come le dimensioni del case, l’alimentatore, la soluzione di raffreddamento (alcuni dissipatori di calore della CPU sono bestie ingombranti), le porte e le slot torneranno nuovamente in gioco. Ecco perché se fai acquisti ora, ti consigliamo di optare per AM5 e LGA1700 invece di opzioni più vecchie solo per possibili aggiornamenti più avanti. Naturalmente, questo dipende interamente dal tuo budget e da. come utilizzerai il tuo PC, il che ci porta alla prossima sezione.


Modelli

Aggiungi unintestazione 2024 04 22T102928 163

Come abbiamo appena stabilito, le schede madri sono piuttosto variegate. Alcune sono semplici e funzionano come punto di partenza per il resto del tuo computer, mentre altre sono di fascia alta e offrono una serie di funzionalità particolari. Solo tu sai di cosa hai bisogno alla fine per il tuo PC.

Per le ultime generazioni di processori, le schede madri sono suddivise nei seguenti chipset:

Intel

  • Z690/Z790: Alder Lake e Raptor Lake; modelli di fascia alta.
  • H660/H770: Alder Lake e Raptor Lake; queste sono opzioni di fascia media con meno slot e senza supporto all’overclocking.
  • B660/B760: Alder Lake e Raptor Lake; opzioni economiche con meno funzionalità e slot.

AMD

  • X570/X470: Ryzen 5000 (Zen 3); opzioni di fascia alta.
  • X670E/X670: Ryzen 7000 (Zen 4); modelli di fascia alta attuali.
  • B550/B450: Ryzen 5000 (Zen 3); schede di fascia media per costruzioni orientate al budget.
  • B650E/B650: Ryzen 7000 (Zen 4); schede di fascia media per CPU AM5 di ultima generazione. Vale la pena notare che la piattaforma AM5 di AMD supporta solo la memoria DDR5, mentre il socket LGA1700 di Intel può supportare DDR4 o DDR5, a seconda del modello.

Hai bisogno di una scheda madre costosa? Le schede madri moderne possono variare da economiche ad accessibili fino a estremamente costose. Tuttavia, a differenza di molti altri componenti, l’acquisto di una scheda madre ruota di solito più attorno alle funzionalità, agli slot e alla compatibilità piuttosto che al budget.

Quando fai acquisti per una scheda madre, parti dall’inizio di questa guida e prendi nota di ciò di cui hai bisogno. Ad esempio, se desideri una scheda madre di fascia alta con accesso a Wi-Fi e overclocking che supporti la CPU i9-13900K di Intel, avrai bisogno di un modello costoso come la Z790. Se non hai bisogno di niente di speciale, puoi risparmiare molto denaro acquistando una scheda madre B660.


Conclusioni

Cerca una scheda madre che soddisfi tutte le tue esigenze e poi considera il prezzo. Tieni presente che a meno che tu non stia davvero cercando di spingere il tuo PC, non hai bisogno di una scheda madre costosa – ma non vuoi nemmeno che sia il componente più debole del tuo PC. Visto che le schede madri vanno dai 70 ai 500 euro, non è necessario acquistare il modello da 500, ma probabilmente è meglio spendere 30 euro in più per avere qualche slot in più o un miglior supporto per diversi livelli di alimentazione.

Leggi anche: Cosa sapere prima di acquistare un monitor gaming

Spero che questa guida vi abbia aiutato a decidere qualche scheda madre sia ottimale per il nuovo PC che volete costruire!

Commenti

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici sui social

Che tu sia un appassionato di fotografia e video o di informatica e gaming, sei nel posto giusto.

Novità

Iscriviti alla newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità

rtx serie40

Contatta i nostri esperti

Mettiti in contatto con i nostri esperti così che potranno rispondere a qualsiasi tua domanda