Guida all’acquisto: Impastatrici Planetarie KitchenAid

184
0

KitchenAid è sicuramente uno dei brand più importanti, nonché storici, quando si parla di elettrodomestici da cucina; dopotutto il nome vorrà pur dire qualcosa. Dopo aver affrontato la questione della migliore impastatrice planetaria per fare pane e pizza vorremmo ampliare il discorso, andando ad analizzare le differenze che caratterizzano i vari robot da cucina prodotti da KitchenAid così da fare chiarezza su quale sia quello migliore per te.

IMPASTATRICI KITCHENAID: CLASSIC E ARTISAN

La confusione che potrebbe suscitare la suddivisione che KitchenAid adotta per i propri modelli è concepibile, al di là di determinate differenze tecniche non è possibile riconoscere i vari modelli esteticamente (fatta eccezione, ovviamente, per gli stand mixer come il KitchenAid Artisan 6,9L). Anche per questo abbiamo deciso di creare questa guida, dividendo le fasce di prodotti per capacità e potenza, due qualità che il brand modifica di pari passo (ad eccezione di determinati prodotti in edizione limitata).

CLASSIC 3,3L 250W

Partiamo dai modelli più piccoli, in tutti i sensi: i Classic da 3,3L di capienza e 250W di potenza come il KitchenAid 5KSM3311XEER. Questi prodotti sono ideali per preparazioni di dolci e carichi di lavoro leggeri, quindi impasti idratati o comunque morbidi (brioche, pani e pizze ad alta idratazione, e così via). Può gestire piuttosto bene anche carichi di lavoro più pesanti a patto di rispettare le direttive di KitchenAid per quanto riguarda le quantità degli ingredienti per tipologia di ricetta; volendo fare una torta, per esempio, non potremo sforare 1,8kg di ingredienti.

Come tutti i modelli, anche il 5KSM3311XEER è disponibile in vari colori; li puoi scoprire visitando la scheda prodotto nel nostro catalogo. Per capire bene a chi può servire questo modello pensate al motivo per cui stai cercando un’impastatrice planetaria; ti serve per velocizzare la creazione di dolci e torte? Per sfruttare gli accessori compatibili? Bene, in questi casi allora è il modello perfetto per te. Altrimenti, per carichi di lavoro più pesanti (e/o frequenti), ti consigliamo di salire di potenza.

ARTISAN 4,8L 300W

Lo scalino successivo è rappresentato dai modelli Artisan dotati di motore da 300W, un passo avanti verso la gestione di impasti più duri ma comunque non ancora del tutto adeguati. I modelli come il nuovo KithcenAid Artisan 5KSM175PSECA, oltre alla ciotola da 3L utile per montare o mescolare piccole dosi (o determinati ingredienti), vengono forniti di una bowl più grande, da 4.8L, in grado di ospitare quantità maggiori di ingredienti (caratteristica che unita alla potenza maggiore permette quindi di gestire impasti più grandi).

L’utilizzo di questi modelli è quindi indicato per la maggior parte delle ricette, fatta esclusione per un utilizzo mirato esclusivamente ai panificati. Anche i KitchenAid Artisan 5KSM175PS possono ospitare accessori add on come la KithcenAid grattugia a cilindri, da collegare nella parte frontale della planetaria; accessori che rendono queste impastatrici delle postazioni da cucine complete, in grado di semplificare enormemente il processo produttivo.

ARTISAN 6,9L 500W

Eccoci dunque al modello più grande, il KitchenAid Artisan 5KSM7580X da 6,9L di capacità e 500W di potenza. Con questo modello cambia anche l’approccio alla tipologia di prodotto: grazie alle quantità gestibili e alla potenza maggiore del blocco motore, unite alla compatibilità con gli accessori KitchenAid, gli Artisan 5KSM7580X rappresentano un aiuto formidabile in cucina; sono infatti in grado di gestire ogni compito e permettono di alleggerire il carico di lavoro manuale.

Unico appunto da fare alla linea Artisan 5KSM7580X, nel caso in cui stessimo cercando un’impastatrice dedicata all’impastamento di pane e pizze (e quindi, come abbiamo detto, di impasti più duri), la potenza. Se quindi pensi di sfruttare spesso le capacità della tua prossima impastatrice sarebbe bene orientarsi verso altri modelli, quali? Qui sotto ti lasciamo una guida all’acquisto delle impastatrici per pane e pizza!

CONCLUSIONI

KitchenAid è un’azienda storica, il design con cui produce i suoi prodotti un’icona vera e propria dalla quale molti brand traggono ispirazione. Potremmo definirla un brand di punta e i suoi prodotti ne sono una prova, grande qualità di materiali e prestazioni elevate. Come abbiamo detto però non sono particolarmente indicate per un uso intensivo nella panificazione; per questo ecco la guida dedicata alle planetarie per impastare pani e pizze:

Speriamo di esserti stati d’aiuto, se comunque non dovessi aver trovato quello che stavi cercando non esitare a visitare l’offerta di planetarie sul nostro sito! Se invece dovessi avere ancora bisogno di aiuto, o se dovessi avere ancora qualche dubbio, non esitare a commentare qui sotto, ti risponderanno i nostri esperti!