Monitor da gaming – Recensione iTek GGF 4K 40″

148
0

Oggi ho deciso di portarvi con me per scoprire il nuovo Monitor Itek da 40 pollici serie ultra ride, il GGF 40.

Monitor davvero particolare in ogni sua forma e veramente molto bello anche esteticamente con diverse soluzioni è consigliato per diverse tipologie di utente.

Parte tecnica

Monitor con 144 hertz di frequenza con un millisecondo quindi lo rende idoneo tranquillamente per Gaming. Risoluzione da 3440×1440 ultra wide con un pannello ips. Disponibili tecnologie come Hdr e adap sync, molto importante sempre per il lato Gaming.

Il monitor ha la possibilità di essere inclinato verso destra e verso sinistra e anche di essere alzato o abbassato e quindi c’è un buon margine di movimento in base alle proprie esigenze. Base del monitor a tre piedi dove è presente anche un passa cavi posteriore per evitare di avere i fili a vista. Presenti anche dei led rgb sempre posteriori per renderlo più elegante.

Utilizzo

Monitor Ultra Wide quindi con queste dimensioni più allungate potrebbe essere consigliato anche per un utente che necessita di utilizzare o modificare tracce audio. Essendo più allungato si può visionare tutta la traccia audio su tutta la lunghezza del monitor e modificarla con appositi software

Il pannello essendo un ips con la colorazione davvero ottima non è solo gaming ma appunto con una gamma di colori così buona può essere utilizzato anche per altro quindi a livello professionale per un eventuale Photoshop, Cad o comunque software utilizzati per la grafica.

Chiaramente l’utilizzo principale è quello Gaming e rimane un monitor che con queste prestazioni è sempre più indicato per giocare a titoli tripla A o simili che richiedono una risoluzione così particolare.

Una particolarità aggiuntiva è la porta type-c che lo rende veramente molto più aperto a qualsiasi tipo di possibilità a partire da un notebook o addirittura agli smartphone che tramite adattatore o comunque con gli appositi cavi collegati alla porta type-c del monitor, possono avere visibilità diretta. Ecco quindi che con questa porta di nuova generazione si apre veramente un mondo.

L’aspetto Gaming rimane quello comunque principale appunto per le specifiche tecniche che ha a partire dalla frequenza cioè 144 Hertz e un millisecondo quindi velocissimo. Anche tecnocologie avanzate come hdr e adapt sync, per chi cerca un monitor abbastanza avanzato, sono caratteristiche che non devono assolutamente mancare. Ecco in questo caso ci sono e danno la possibilità di sfruttare la tecnologia delle ultime schede video veramente a pieno quindi si ha una resa massima. La risoluzione, con il monitor così grande e una 3440di risoluzione, è ideale per tutto ma soprattutto per chi vuole utilizzare un simulatore di volo o di guida dove è necessario un pannello più ampio.

Accessori

Nella parte posteriore al centro, dove c’è l’aggancio della base, c’è l’attacco vesa quindi è possibile attaccare il monitor al muro. La piastra vesa ovviamente non è in dotazione ed è da prendere a parte perché c’è un’ampia scelta che va in base alle proprie esigenze. In dotazione sono previsti i vari cavi di collegamento, anche questi di colore bianco, quindi veramente eleganti, con tutte le apposite viti x il montaggio, un cacciavite e i manuali classici. I cavi bianchi sono segno dell’attenzione che Itek ha riposto sull’eleganza di questo monitor.

Itek ci ha sorpreso per la qualità posta in questo monitor di fascia medio alta, visto il pannello e la resa dei colori che sono veramente di ottimo livello. Questa serie è disponibile anche in altre due dimensioni, un 38 e 40 pollici però non ultra wide ma sempre di colore bianco.

Sul nostro sito trovate tutto nelle schede prodotto dove indichiamo prezzi e disponibilità.

Se siete di zona e volete venire a vederlo lo abbiamo in esposizione così potete vedere l’ottima qualità con i vostri occhi. Fateci sapere cosa ne pensate e se vi è piaciuto questo monitor scrivetelo qua sotto nei commenti

Ricordatevi di iscrivervi al nostro canale YouTube per non perdervi le ultime novità!

Articolo precedenteSONY A1 – Test sul campo dell’ammiraglia Sony!
Articolo successivoSony A7 III vs A7S III vs A7R IV – Come scegliere la migliore?
Ciao sono Luca, per gli amici Polo! Amo la tecnologia, Computer e Gaming sono il mio pane quotidiano!