Obiettivi Zoom – Eccone Alcuni per Rimpiazzare i vostri Fissi

891
0

Dopo la nostra guida Obiettivi Fissi – Eccone Alcuni per Rimpiazzare il vostro Zoom eccone una che affronta il punto di vista opposto, quello degli zoom. Ma questi Obiettivi Zoom – perché Dovrei Usarli? Beh, principalemente perché con una singola ottica è possibile rimpiazzare un’intero corredo, ma i vantaggi che questo porta sono tantissimi.

SONY 24-70MM F/2.8

Uno dei primi obiettivi della linea G Master a vedere la luce è stato il Sony FE 24-70mm f/2.8 GM, un obiettivo dalle qualità ottiche fenomenali. Leggermente grande in rapporto al sistema mirrorless per cui è progettato, ma se è un buon tutto fare quello che state cercando sarà difficile trovare qualcosa di meglio (ovviamente all’interno del sistema Alpha). Per chi non fa parte della rete Sony, tranquilli, ci sono tante varianti, come il Tamron 24-70mm f/2.8 che offre attacchi sia per Canon che Nikon.

NIKON 200-500MM F/5.6

Quando sono in ballo lunghezze focali spinte le dimensioni degli obiettivi si fanno sentire. Chi di voi riempirebbe casa propria con un corredo di lenti fisse in modo da coprire tutte le luinghezze focali più importanti? Nessuno, per questo esistono gli zoom come il Nikon AF-S 200-500mm f/5.6 ED VR che offre uno zoom importante mantenendo comunque l’apertura focale costante ad f/5.6; Quindi se siete dei nikonisti sportivi o naturalisti questo è un mast have.

CANON 11-24MM F/4

Al contrario, quando si tratta di grandangoli, è il Canon EF 11-24mm f/4L USM l’obiettivo che regna. È il grandangolo zoom per full frame più ampio attualmente in commercio, e non solo, è estremamente nitido. E la distorsione? Controllata molto bene, mantenuta a livelli minimi, caratteristica impressionante visto il range di lunghezze focali che copre. La controparte Nikon, anche se non offre un angolo di campo altrettanto ampio, si chiama Nikon AF-S 14-24mm f/2.8 G ED; lente che compensa con l’apertura del diaframma.

QUALSIASI 70-200MM

Questo tipo di zoom è ideale per chi ha bisogno dei quelle lunghezze focali che stanno nel limbo fra quelle definite “standard” e quelle che vengono etichettate come “supertele”. Inoltre se vi procurate un 70-200mm f/2.8 potreste creare fantastici ritratti con poca profondità di campo. Invece, se vorreste qualcosa di compatto, potreste optare per le versioni f/4.

SIGMA 18-35MM + 50-100MM

Chi possiede fotocamere APS-C può beneficiare degli ultimi zoom lanciati da Sigma, gli obiettivi in questione sono il Sigma 18-35mm f/1.8 ed il 50-100mm f/1.8, entrambi della serie Art. Come gran parte degli obiettivi appartenenti a queta linea anche questi due zoom offrono prestazioni tali da garantire una nitidezza e una resa dei colori fenomenali. Acquistandoli entrambi avrete praticamente tutto ciò che vi serve.

GLI ZOOM TUTTO FARE

Questa è una categoria molto ampia, ma cercherò di proporvi solo gli obiettivi più interessanti. Ottiche come il Canon 28-300mm f/3.5-5.6, il Nikon 18-200mm f/3.5-5.6, oppure il Sony 24-240mm f/3.5-5.6 puntano maggiormente sulla versatilità piuttosto che sulla qualità ottica. Infatti chi sceglie queste lenti rispetto ad altre, di maggior pregio, è proprio perché ha bisogno di compattezza.

Rimangono fuori da queste categorie alcune lenti particolari, obiettivi come il Sigma 24-35mm f/2 che limitano l’escursione focale in favore della qualità ottica. Spero che abbiate trovato questo articolo interessante, ormai il divario fra la qualità degli obiettivi fissi e quella degli zoom è molto sottile; la tecnologia ha portato molti benefici anche in campo ottico quindi non fatevi tanti problemi a “rinunciare” al vostro fisso, date una chance agli zoom!