Scattiamo insieme con Leica Q2! – Leica TechStories On The Road

566
0

Oggi facciamo qualcosa diverso, vi racconto l’evento Leica TechStories On The Road che c’è stato a Giugno 2022 presso il nostro negozio di Empoli.

Leica mette a disposizione un fotografo Certified by Leica che spiega e fa provare ai partecipanti, i prodotti Leica. In questo caso la prova era sulla Leica Q2 e Leica Q2 Monochrom.

Intervista Federica Cocciro fotografa Certified By Leica

Partiamo con l’intervista che ho fatto a Federica per capire perchè ha iniziato a lavorare con Leica e perchè un utente dovrebbe scegliere Leica.

Walter: Ciao Federica benvenuta a Empoli da Ollo Store fotografa Certified Leica. Sei venuta qui a Ollo Store per farci provare un po’ di Leica Q2, son curioso di sapere un po’ la tua storia con Leica, quando hai iniziato a scattare con Leica e come mai hai deciso di intraprendere questo percorso, qual’é il valore aggiunto che ti dato il brand?

Federica: Io ho iniziato a fotografare in realtà con una reflex di un altro brand e poi è successo che dovevo iniziare a fare il mio primo reportage, che poi appunto è stato il mio primo reportage importante e avevo provato Leica. Avevo quella reflex e mi sono detta: Non posso assolutamente fare questo lavoro che è così importante per me, con la macchina che ho!

Leica TechStories On The Road empoli ollo store

Mi ero innamorata persa delle Leica m 240 che poi alla fine sono riuscita a comprare con un po’ di sacrifici. Fatto quel lavoro con la M da lì basta è iniziato diciamo questo questo amore per Leica che continua a durare oggi. Poi ho cambiato varie macchine fotografiche perché è cambiato proprio anche il mio modo di lavorare.

W: Principalmente fai reportage quindi?

F: Anche, faccio un po’ di tutto non mi voglio specializzare in niente. Quello che mi piacerebbe fare è riuscire a fare più cose possibili a modo mio con il mio stile. Mi trovo molto bene con Leica proprio perché vari modelli che produce si sposano abbastanza bene a svariati generi. La M la utilizzo per fare reportage per progetti personali, lavoro con SL2S 24-90 mi trovo veramente da dio.

Sia con la macchina ma soprattutto anche con l’obiettivo che mi permette veramente di poter fare qualsiasi cosa faccio principalmente lavori commerciali DI vario genere.

W: Quindi il tuo corpo principale e la SL2S?

F: Assolutamente sì, poi anche un po’ di analogico ogni tanto quando ho un po’ di tempo libero, con Leica MP e il 35MM F.2 che ovviamente è la mia focale preferita.

Ogni tanto uso anche ottiche R, che era un vecchio sistema analogico reflex di Leica degli anni 80/90 che però possono essere montate su sl e si ha proprio una pasta diversa rispetto alle ottiche ovviamente del sistema sl. Ricorda molto i colori della pellicola.

Non sto assolutamente dicendo che sono la stessa cosa però lo ricorda.

W: E invece a proposito di questa giornata di oggi, quale può essere l’esperienza che si porteranno a casa le persone rispetto a vedere una recensione online? Quale può essere il valore aggiunto di testarla con mano. Qual’è un po’ l’obiettivo che si pone anche Leica?

F: Io sono dell’idea che per capire veramente una macchina fotografica e soprattutto capire se hai feeling con quella macchina fotografica è indiscutibile il fatto che tu la debba provare. Queste iniziative che Leica organizza gratuitamente in tutta Italia, sono secondo me molto interessanti perché rispetto agli altri mondi fotografici, Leica è un po’ un mondo a sé e quindi ritrovarsi ad usare una macchina Leica è abbastanza diverso rispetto a usare altre marche.

E’ giusto proprio fare questa esperienza in prima persona e devo dire che praticamente tutte le persone che incontro e che fanno questa esperienza rimangono tutti molto colpiti e sono molto contenti di poterla provare appunto in giro per le città.

Spiegazioni funzioni di Leica Q2

Prima di fare l’uscita per scattare, Federica spiega in modo rapido ma anche dettagliato, le funzioni principali della macchina

Riporto alcuni passi della spiegazione fatta da Federica nel nostro negozio per tutti i partecipanti.

“Si tratta di una macchina fotografica full frame Mirrorless. Uno dei tre modelli prodotti da Leica full frame insieme al sistema M e insieme al sistema S. Monta un 28 mm fisso non intercambiabile con un’apertura di 1.7 quindi si parla di una macchina molto luminosa tra l’altro con iso 150mila per la Q2 colori e fino a 100mil invece per la q2 Monochrom.

Perché questa differenza e soprattutto che differenza c’è tra una Q2 e una Q2 Monochrom.

La Q2 Monochrom sul sensore non ha il filtro di bayer, che è un filtro composto da tanti quadretti colorati che coprono ogni Pixel del sensore che permettono alle fotografie di diventare a colori. Non essendoci questo filtro nella Monochrom ogni pixel riceve la luce in modo naturale e quindi si ha il bianco e nero puro.

Il consigli che vi do quando andiamo fuori, scambiatevi le macchine così che quando siete a casa provate a convertire la foto fatta con la Q2 a colori in bianco e nero e confrontatela con il bianco e nero della Monochrom per vedere con i vostri occhi la differenza che c’è tra le due macchine.

Passiamo invece a vedere insieme dove sono i settaggi. La Q2 è veramente una delle macchine Leica più facili da utilizzare. Tutti i settaggi più importanti sono all’esterno della macchina. Sulla lente trovate la ghiera dei diaframmi mentre nella parte superiore, la ghiera dei tempi. Terzo parametro importante e il tasto iso che se lo schiacciate potete selezionare gli iso seguendo le frecce.

Non esiste un menù interno nel quale accedo e seleziono scatto in manuale o automatico. Selezionate tutto direttamente dalle ghiere quindi se volete scattare in manuale mettete i settaggi che volete. Se volete scattare in automatico metterete A dappertutto.

Questo è anche un modo abbastanza veloce per poter fotografare e quindi uno dei punti di forza della Q2.

Sia il tasto degli iso, sia il tasto FN potete tenerli premuti per personalizzarli. Per esempio io di solito metto il bilanciamento del bianco perché è un parametro che cambio spesso.

Come vi dicevo la Q2 ha un 28 mm fisso quindi un obiettivo grandangolare ma con la possibilità tra l’altro di switchare a Macro girando l’apposita ghiera. Questa ghiera allontana la lente dal sensore e permette di poter scattare a una distanza ravvicinata, sui 17 cm.

Attenzione perché, una cosa che succede spesso, se inserite la modalità Macro non mette a fuoco se siete lontano perchè questa modalità mette a fuoco solo da vicino. Capita spesso che è inserita e le persone se ne dimenticano e non riescono più a fotografare.

Se vi succede questo, guardate sempre la ghiera Macro che non sia inserita.

Per quanto riguarda la messa a fuoco può essere sia automatica che manuale. Quando sotto l’obiettivo vedere il passante per il dito bloccato, vuol dire che è inserita la messa a fuoco automatica. Possiamo capirlo anche dal fatto che la dicitura af è posizionata in correlazione dei due punti.

Nel passante c’è un tasto che se io lo schiaccio slego la ghiera e mi diventa una messa a fuoco manuale.

Leica TechStories On The Road empoli ollo store

Il tasto sotto la ghiera dei tempi, se lo schiacciate vedete che compaiono nello schermo delle cornici bianche che sono cornici con le quali potete passare dal 28, 35, 50 o al 75MM. Quando andiamo a fare le foto cercate di fare anche delle foto dove il soggetto principale della vostra fotografia è molto lontano e provate poi a casa a ritagliare la foto per vedere quanto posso tagliare e quanta definizione di immagine c’è con la Leica Q2

Questo è il nostro primo Leica TechStories On The Road ma ce ne saranno tanti altri tra cui uno i primi di Ottobre. Per ora non abbiamo ancora definito la data precisa quindi seguiteci sui nostri canali ufficiali così da rimanere sempre aggiornati con le nostre ultime novità.

Se siete interessati ad approfondire i dettagli di questa macchina andate a leggere gli articoli che ho fatto dopo i test con la Leica Q2 Leica Q2 – Recensione e Test sul campo oppure Una giornata al mare con Leica Q2.

Vi ricordo come sempre di iscrivervi al nostro canale YouTube per non perdervi i nostri video più recenti

Articolo precedenteRecensione MSI Cubi 5 – Piccolo ma potente!
Articolo successivoI migliori filtri per fotografia notturna di paesaggio!
Sono Walter Quiet: fotografo fiorentino di 27 anni, sono il punto di riferimento per la fotografia in Ollo Store. Condivido consigli, tecniche e tutorial per chi ama la fotografia in modo non convenzionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!