Come Migliorare le Prestazioni del PC Abbassando la Grafica

527
0

Ogni pezzo di tecnologia è inevitabilmente destinato a diventare obsoleto con il passare del tempo. Così come ogni pezzo d’hardware anche il nostro PC da gaming, anche se originariamente prodigio tecnologico, prima o poi rallenterà perché non più capace di stare al passo coi videogames più recenti. Cosa fare allora? Chi non ha la possibilità di investire in nuovo hardware deve scendere a compromessi, ovvero: possiamo migliorare le prestazioni del nostro pc, in gioco, abbassando le opzioni grafiche.

MIGLIORARE LE PRESTAZIONI DI GIOCO

Ci sono alcune opzioni grafiche dal rapporto peso/influenza sbilanciate nettamente verso il primo fattore; queste opzioni sono allora disattivabili o diminuibili senza apportare un cambiamento troppo visibile alla grafica, aumentando comunque le prestazioni del pc e quindi la fluidità di gioco.

MOTION BLUR

La prima testa a dover cadere è quella del Motion Blur (a volte indicato anche come Effetto Mosso), opzione che simula il Panning quando muoviamo la visuale: la potenza richiesta da questo effetto è troppa in confronto all’effetto prodotto; personalmente non lo ritengo un effetto piacevole da vedere, quindi il mio consiglio è quello di disattivarlo a prescindere dalla potenza del PC, a maggior ragione se questo inizia ad arrancare.

DEPTH OF FIELD

La seconda opzione da disattivare, o perlomeno diminuita, è quella del Depth of Field; ovvero la Profondità di Campo, opzione che determina quali oggetti mettere a fuoco intorno al nostro personaggio. Sfocare gli oggetti che non rientrano nella profondità di campo del nostro alter ego virtuale è un’operazione pesante per il computer; inoltre è un effetto abbastanza irreale visto che difficilmente l’occhio umano provoca uno sfocato così marcato.

OMBRE

Le Ombre, dovendo simulare costantemente il comportamento della luce, influiscono molto pesantemente sulle prestazioni grafiche. Quindi è bene impostarle al minimo o perlomeno ad una qualità bassa se non vogliamo rinunciare al tono realistico che donano all’ambiente.

RIFLESSI DINAMICI

I Riflessi Dinamici, come lascia inuire il nome, sono un altro effetto che impiega un monitoraggio costante della luce e dell’intero ambiente. Questa opzione infatti permette di vedere rilfessi di ogni tipo, da quello del sole sull’acqua a quello dei personaggi sulle vetrate degli edifici. Va da se che disattivarlo comporta un enorme alleggerimento del carico di lavoro per la nostra scheda grafica.

ANTI-ALIASING

L’Anti-Aliasing indica la tecnica utilizzata per rendere i contorni degli oggetti più lineari, che altrimentitecnica risulterebbero “seghettati”. L’effetto finale è sicuramente interessante e rende tutto l’ambiente più realistico, ma la potenza di calcolo necessaria è molto alta. Se il videogame imposta automaticamente la tecnica di antialiasing più avanzata è bene sceglierne una meno efficace ma più leggera.

Se invece siete disposti ad investire in nuovo hardware abbiamo quello che fa per voi: Ollo Gaming G1 è la nostra macchina più economica ma non per questo meno potente, è infatti in grado di far girare videogames come Battlefield 1 alla massima risoluzione; Ollo Gaming G2 è invece il PC che garantirà alte prestazioni nel tempo; mentre Ollo Gaming G3 Extreme è la potenza fatta computer, in un case mid tower racchiude tutto ciò di cui avrete bisogno, sia per videogames che per grafica digitale.

Spero che l’articolo vi sia stato utile, se vi sono rimasti dubbi o domande commentate pure qui sotto!